Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elías decimo nonostante il dolore al braccio

Elías decimo nonostante il dolore al braccio

Il pilota della San Carlo Honda Gresini è bravo a combattere tra le curve di Le Mans e ad acciuffare una top ten insperata.

Operato appena dopo il gran premio di Jerez per un problema di ‘arm-pump’ all'avambraccio destro (tipica infiammazione a cui sono soggetti i piloti), Toni Elias ha dato prova di grande professionalità nel GP di Francia questa domenica, riuscendo ad ottenere un risultato oltre le aspettative.

Il pilota spagnolo è stato anche protagonista di una bella sfida con il compagno di squadra Alex de Angelis che ha chiuso alle sue spalle in 11ª piazza. Elias ora si trova a 5 punti dalla top ten della classifica generale.

Su questo quarto appuntamento ha commentato, “Sono sicuro che è stata una gara divertente per il pubblico con tanti pit stop e molti cambi moto...ma estremamente difficile per noi! Ho fatto una buona partenza col bagnato ma non ero a postissimo in queste condizioni e per fortuna la pista è andata via via asciugandosi. Abbiamo cambiato la moto molto velocemente, forse siamo stati i più veloci, poi ci sono voluti quattro o cinque giri per mandare le gomme in temperatura e prendere il ritmo, inoltre sentivo davvero la mancanza di forza nel braccio”.

Il pilota di Manresa ha continuato, “Ho spinto al massimo per tenere dietro De Angelis e Hayden e alla fine ci sono riuscito. Date le condizione fisiche non potevo pensare di fare molto di più e un decimo posto credo che vada oltre le aspettative della vigilia. Al Mugello starò sicuramente meglio e confido che sarà una gara in cui potremo dare una svolta alla stagione”.

Tags:
MotoGP, 2009, GRAND PRIX DE FRANCE, Toni Elias, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›