Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Doppietta Gilera a Le Mans, 52 anni dopo

Doppietta Gilera a Le Mans, 52 anni dopo

Simoncelli di nuovo in corsa per il titolo e Locatelli sul podio dopo più di due anni trovano il modo di entrare ulteriormente nella storia

Marco Simoncelli e Roberto Locatelli la storia del Campionato del Mondo l'hanno già fatta, il primo con il titolo 250 dello scorso anno, il secondo con il titolo 125 dell'anno 2000.

Domenica scorsa a Le Mans, la presenza di entrambi sul podio ha reso il Grand Prix de France 2009 un appuntamento indimenticabile per il marchio Gilera. Prima di loro, per la casa italiana, ci erano riusciti Libero Liberati e Rob McIntyre, in una gara della classe 500 che risale a ben 52 anni fa (Gran Premio della Germania dell'ovest del 19 maggio 1957).

Piloti dello stesso team, ma con obiettivi differenti: per Roberto Locatelli si è trattato di un ritorno sul podio che mancava dal GP di Valencia 2006, per Marco Simoncelli la conferma che la corsa al titolo 2009 non è un'utopia.

Proprio il Campione del Mondo in carica a fine gara ha dichiarato: "Era dall'ultima gara dello scorso anno che non vincevo! Ho fatto un inizio di stagione molto difficile, però dopo il podio di Jerez qui è arrivata la vittoria e quindi è stato perfetto!"

"Salire sul podio è bello, ma vincere ha tutto un altro sapore. Mi piace il fatto che ad essere sul podio siano due Gilera, soprattutto mi piace il fatto di aver vinto, spero di fare bene anche al Mugello!"

Il compagno di squadra, Locatelli, ha celebrato il suo personalissimo 25º podio dichiarando:"Voglio ringraziare tutti quelli che hanno creduto in me in questi anni: Giampiero Sacchi, Gigi Dall'Igna, Piermario Donadoni della Metis, la Clinica Mobile e il Dott. Costa che mi hanno rimesso in moto dopo l'incidente di Jerez, la mia squadra con Biagini, il mio capo tecnico e Manuela, la mia fidanzata che mi sopporta sempre".

"Grazie a loro sono sul podio con Marco Simoncelli, spero di essere, nella stagione, sempre più utile al mio caposquadra come lo sono stato qui. Voglio dedicare questo podio alla memoria dell'amico giornalista Giuseppe Massa".

Tags:
250cc, 2009, GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›