Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo al settimo cielo dopo una gara complicata

Lorenzo al settimo cielo dopo una gara complicata

Lo spagnolo della Fiat Yamaha protagonista in positivo e negativo in una gara partita male e terminata alla grande.

Gara a dir poco incredibile per Jorge Lorenzo a cui succede davvero di tutto. Una caduta, una partenza inguardabile, una gara tutta in salita, prima di poter festeggiare la seconda posizione e 20 punti che lasciano decisamente aperto il discorso Campionato.

Partito dalla pole position con la seconda moto, dopo essere caduto con la 1ª nel giro di riconoscimento, Lorenzo non ha brillato sul bagnato del Mugello salvo poi dare spettacolo nella seconda parte di gara con la M1 in assetto da asciutto.

Grande merito, come riconoscerà lo stesso pilota, va al team, capace di rimettere in perfette condizioni la Fiat Yamaha numero 1 nello spazio di pochi giri.

"È stata una gara da film," ha dichiarato Lorenzo. "È successo di tutto a partire dalla mia caduta nel giro di riscaldamento. Pensavo fosse finita prima di cominciare, ma il team ha fatto un grandissimo lavoro e alla fine la moto è stata perfetta sull'asciutto".

Infine un pensiero per il prossimo appuntamento di Barcellona, dove lo scorso anno lo spagnolo fu costretto a non correre dopo un incidente nella giornata del sabato.

"Catalogna è sempre un bel posto per correre e spero di divertirmi e far divertire i tifosi sempre calorosi con i piloti spagnoli".

Tags:
MotoGP, 2009, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›