Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pasini fa suo il Mugello

Pasini fa suo il Mugello

Una sfida al limite prima tra Simoncelli e Bautista, poi tra Pasini e Simoncelli incoronano il pilota del Team Toth

Gara dichiarata bagnata dai commissari, con tutti i piloti muniti di pneumatici da bagnato.

Partenza perfetta di Marco Simoncelli. Il Campione del Mondo in carica in pochi metri trova già un vantaggio consistente sugli inseguitori. 3 secondi in 5 km sul primo rivale Hector Barberá. Prima caduta Jules Cluzel (Matteoni Racing).

Con Pasini che dall'ottava posizione si colloca nella lotta per il podio e con la caduta di Lukas Pesek, è impressionante la rimonta di Alvaro Bautista su Mapfre Aspar, che a 13 giri dal termine si riporta sul fuggitivo italiano.

10 giri alla conclusione e inizia una sfida a tre con i due piloti casalinghi Simoncelli e Pasini incollati allo spagnolo. Manovra al limite di Simoncelli che nel tentativo di superare Bautista tocca il pilota della Mapfre Aspar. Entrambi fuori pista con Pasini che ne approffitta.

Incidente sotto osservazione da parte dei commissari di gara, mentre Simoncelli e Bautista rientrano rispettivamente in 2ª e 3ª posizione.

Fantastica rimonta del Campione del Mondo in carica, che a prescindere dalla decisione della commissione di gara. Ultimo giro incredibile tra i due italiani con Pasini che vende carissima la pelle.

È la seconda vittoria per il pilota del Team Toth in carriera nella classe 250. Completa il podio Alvaro Bautista, che mantiene comunque la leadership della categoria.

Thomas Luthi (Emmi-Caffe Latte), Hector Barbera (Pepe World Team) e Hiroshi Aoyama (Scot Racing) completano le prime sei posizioni, nonostante un ritardo notevole dai primi tre sul traguardo

Tags:
250cc, 2009, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›