Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Continua la sfida MotoGP in terra d'Olanda

Continua la sfida MotoGP in terra d'Olanda

Il lungo fine settimana di Barcellona lascia spazio al settimo appuntamento stagionale: l'Alice TT Assen.

Con i primi sei gran premi alle spalle, la stagione è ormai entrata nel vivo. La classifica generale, al contrario, non ha ancora deciso su chi puntare per la rincorsa al titolo mondiale, con tre piloti appaiati in vetta con gli stessi punti.

Con Assen che inevitabilmente tornerà a squilibrare la situazione, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Casey Stoner si ritrovano dopo un terzo di stagione con 106 punti nel mondiale.

Davanti a tutti, per aver vinto l'ultimo Gran Premio a parità di vittorie stagionali, c`è Valentino Rossi. Il Campione del Mondo in carica ha dato dimostrazione di estrema potenza vincendo in Catalogna, in una sfida difficile da dimenticare per gli appassionati di questo sport.

Lo scorso anno Assen fu uno dei punti più bassi della stagione per il pilota di Tavullia (unico appuntamento che non lo vide sul podio insieme al GP di Qatar), quando partito in 3ª posizione era caduto durante il primo giro riuscendo poi a concludere in 11ª piazza.

Meglio di lui aveva fatto il suo compagno di squadra in Fiat Yamaha Jorge Lorenzo concludendo 6º, in una stagione che lo avrebbe portato al titolo di rookie dell'anno. Un predestinato che, solo un anno dopo, si presenta nella cattedrale da vero antagonista di Rossi.

Altro candidato illustre per la prossima gara sarà Casey Stoner, che qui vinse nel 2008 partendo dalla pole, e che dopo i problemi di Montmelò vorrà ricordare al duo della Fiat Yamaha che c'è anche la sua Desmosedici nella lotta per il titolo.

A rincorrere questo trio, e prime alternative al podio, saranno i piloti del Team Repsol Honda. Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa, seppur staccati di 37 e 39 punti rispettivamente dalla vetta, non vanno assolutamente sottovalutati, a maggior ragione dopo i test con il nuovo telaio che hanno promosso una RC212V decisamente veloce.

In particolare Dani Pedrosa proverà a riprendersi la leadership interna (Dovizioso per la seconda volta lo precede in classifica generale quest'anno) e a recuperare terreno per tentare la scalata al titolo, ancora alla portata del campione catalano purtroppo limitato da numerosi infortuni.

Nelle prime sei posizioni di questo mondiale non poteva mancare Colin Edwards. Il pilota del Monster Yamaha Tech3 Team conquistò qui uno dei due podi della stagione 2008. Inutile dire che ci riproverà anche quest'anno.

Le prime prove libere MotoGP dell'Alice TT Assen inizieranno giovedì 25 alle 13,55. Come da tradizione il TT si correrà nella giornata di sabato.

Tags:
MotoGP, 2009, ALICE TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›