Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La 125 cerca il suo leader ad Assen

La 125 cerca il suo leader ad Assen

Nuova tappa per la classe cadetta nella cattedrale, per l'Alice TT Assen.

I 25 punti in palio per l'Alice TT Assen che si correrà sabato 27 giugno, potrebbero avere più di un significato per la classe dell'ottavo di litro.

Negli ultimi 3 gran premi (Le Mans, Mugello e Catalogna) la 125 ha visto cambiare la propria leadership in classifica generale con Iannone, Simon, Smith a rincorrersi in vetta.

Dopo la gara pazzesca di Montmeló, dominata e poi persa da Julian Simon per un errore, lo spagnolo è tornato comunque a guardare tutti dall'alto e ad Assen si presenta come favorito numero 1. In 250 un anno fa completò la top ten, ma in 125 potrebbe non avere rivali.

Il pilota della Bancaja Aspar dovrà guardarsi dagli attacchi del compagno di squadra Bradley Smith, che dopo la bella vittoria del Mugello, è apparso in ombra in Catalogna. L'inglese nel 2008 ad Assen era stato quinto dopo uno spettacolare arrivo in volata vinto da Gabor Talmacsi, e quale miglior occasione per tornare alla vittoria.

Alle spalle di questa accoppiata troviamo il pilota più vincente del 2009. Andrea Iannone è infatti l'unico pilota nelle tre categorie ad aver vinto in tre occasioni, anche se le gare di Jerez e Mugello pesano non poco sulla classifica dell'italiano. 12,5 punti di ritardo non sono granché in una categoria da sempre apertissima.

Sergio Gadea, Nico Terol e Marc Marquez completano le prime sei posizioni fino ad ora in una classifica che per ora condanna due dei grandi protagonisti dello scorso anno come Stefan Bradl, solo 10º, e Simone Corsi, addirittura 23º.

L'Alice TT Assen sarà l'ultimo appuntamento della prima parte di stagione per la 125 che non si recherà a Laguna Seca, e che si ripresenterà in pista al Sachsenring il 17 luglio.

Tags:
125cc, 2009, ALICE TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›