Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Capirossi punta su Laguna, nessun rancore con Elías

Capirossi punta su Laguna, nessun rancore con Elías

Il pilota della Rizla Suzuki glissa sull'incidente di Assen e come il suo compagno di squadra Chris Vermeulen si augura di fare bene in California.

I risultati di Loris Capirossi nel 2009 hanno avuto un calo nell'Alice TT Assen, dove il pilota Suzuki è riuscito a chiudere in nona posizione dopo lo scontro con Toni Elías negli ultimi momenti della gara di sabato. Di fatto, Capirossi ha tagliato il traguardo in 10ª piazza salvo poi guadagnarne una proprio "grazie" a Elias, retrocesso in 12ª (dall'ottava) con una penalità di 20 secondi.

Parlando con motogp.com, l'italiano ha dichiarato: "Sono cose che succedono. Toni ha provato a superarmi e entrambi siamo usciti di pista, ma non è un problema. Ho parlato con lui, è un amico e va tutto bene. La direzione di gara però non ha fatto eccezioni e Toni è stato sanzionato. Mi spiace per lui".

Con il Red Bull U.S. Grand Prix già nel mirino, Capirossi ha aggiunto: "Lo scorso anno non ero al 100% a Laguna dopo la caduta di Assen e i cambi di direzione in gara erano una sofferenza. Quest'anno arrivo in perfetta forma e la moto va migliorando volta per volta, e questo fine spero di essere tra i migliori”.

In contrasto con Capirossi, Chris Vermeulen ha già raccolto due podi a Laguna Seca e arriva al GP degli Stati uniti dopo aver raggiunto il miglior risultato stagionale (5º).

L'australiano ha commentato: "Attendo con impazienza la gara di Laguna Seca; è sicuramente uno dei miei circuiti preferiti dove ho anche fatto la pole nel 2006. Cercherò il primo podio 2009 per Suzuki".

Tags:
MotoGP, 2009, ALICE TT ASSEN, Loris Capirossi, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›