Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi cerca relax prima della prossima sfida

Rossi cerca relax prima della prossima sfida

Il Campione del Mondo correrà a Laguna seca per la terza vittoria consecutiva e per un ulteriore record.

Chiuso il capitolo Assen si apre quello di Laguna Seca. Valentino Rossi è già in viaggio verso la California dove sarà atteso da parecchi impegni in questa settimana di Gran Premio. Ovvia la presenza dell'italiano nella conferenza stampa del giovedì alle 17 (le 2 del venerdì in Italia) che nello stesso giorno sarà anche in pista per la ormai tradizionale gara di superkart insieme alle leggende della MotoGP Wayne Rainey, Eddie Lawson e Kenny Roberts Senior.

Rossi con la vittoria di Assen ha raggiunto le 100 vittorie in carriera, e con il gran premio in arrivo l'italiano arriverà a 158 gp corsi consecutivamente nella classe regina raggiungendo in vetta a questo speciale record Alex Barros.

“Lo splendido ricordo della centesima vittoria è ancora fresco, ma adesso abbiamo appena un paio di giorni per recuperare prima della prossima gara, ed è dura per tutti. Dobbiamo cercare di rilassarci per quanto è possibile e ricaricarci un po', perché Laguna propone sempre week-end duri e spesso caldi".

"L'anno scorso il confronto con Stoner è stato formidabile e, per quanto mi riguarda, uno dei fattori chiave della stagione, nonché una vittoria molto importante. Un bel ricordo. Penso che anche quest'anno sarà dura perché Lorenzo è in gran forma ed anche Stoner, ne sono sicuro, sarà al meglio".

Il pilota italiano farà tappa a Los Angeles per visitare, mercoledì, la Yamaha US prima di dirigersi a nord verso la città costiera di Monterey e lo spettacolare circuito di Laguna Seca.

"Laguna è un gran bel posto dove gareggiare, ed un tracciato emozionante. Prima farò anche visita, e mi interessa molto, alla Yamaha Us. Il campionato è decisamente aperto; è necessario rimanere concentrati e tornare, dopo Assen, alla normalità per incassare, se ci si riesce, un altro buon risultato questo fine settimana”.

Tags:
MotoGP, 2009, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›