Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hayden risorgerà a Laguna Seca?

Hayden risorgerà a Laguna Seca?

L'americano che ha dato segni di vita ad Assen con l'ottava posizione nel TT, tenterà di tornare ad essere protagonista a Laguna Seca, suo circuito casalingo.

Qui ha già vinto nel 2005 e 2006 e qui Nicky Hayden può tornare a dire la sua in sella alla Ducati Desmosedici GP9, che fino a questo momento non lo ha visto brillare. Un ottavo posto come miglior piazzamento (nono in realtà prima della penalità inflitta a Toni Elias) e 27 punti in classifica generale (13º) non sono certo il risultato che ci si attende da un Campione del Mondo.

Il pilota americano, che ha chiuso la sua carriera in Honda per approdare alla casa di Borgo Panigale alla fine del 2008, non è il primo pilota ad aver faticato in sella alla 'Rossa', ma Hayden era ed è consapevole della difficoltà della sfida:

“Abbiamo ancora molto lavoro da fare ma è stato bello vedere che nelle ultime settimane abbiamo fatto dei progressi. A Laguna dobbiamo fare un altro grande passo in avanti. Non ho in mente nulla di particolare e so che sarà dura, ma farò quello che so fare: continuare a crederci e a lavorare duramente per arrivare dove voglio arrivare".

"Laguna è una grande pista, con un layout che ti mette alla prova. E’ diversa dalla maggior parte degli altri tracciati che hanno in genere delle sezioni distinte. È come un unico lungo “split”, da fare tutto d’un fiato se vuoi fare un buon tempo: non è veramente possibile o facile scomporre il giro in diverse parti".

Occasione perfetta per tornare a sorridere quella di Laguna Seca, con il sabato di qualifiche che coinciderà con l'"Indipendence Day" americano...

"Quest’anno si corre nel fine settimana del 4 luglio ed è assolutamente perfetto perché non riesco a pensare ad un modo migliore per celebrare una festa! Ma ci sono tante altre cose che renderanno speciale questa settimana, come avere vicino i miei fratelli che corrono nel Campionato AMA," ha aggiunto l'ex Campione del Mondo.

"Inoltre sarà la prima volta che i miei tifosi mi vedranno sulla Ducati che a sua volta in America è un marchio che ha tantissimi sostenitori… Insomma niente previsioni, ma gas aperto e staremo a vedere come andrà!”

Tags:
MotoGP, 2009, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Nicky Hayden, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›