Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri insoddisfatto dopo Laguna Seca

Melandri insoddisfatto dopo Laguna Seca

L'italiano del team Hayate Racing condizionato da una caduta nel warm up di rifinitura del Red Bull U.S. Grand Prix.

Marco Melandri non ha effettivamente brillato nel Red Bull U.S. Grand Prix: l'italiano è riscito a completare la sua gara in 10a posizione, ma l'insoddisfazione a fine gara era palpabile:

"Ero fiducioso nel warmup, avevamo una buona messa a punto e avremmo potuto lottare per la settima o ottava piazza," ha iniziato il numero 33 della classe regina. "Poi è arrivata una caduta".

"Abbiamo provato a rimettere in sesto la moto danneggiata, ma è stato un grave errore perché in gara il setting era completamente differente rispetto a questa mattina e il feeling in curva ne ha ovviamente risentito".

"Avevo anche problemi in accelerazione e sono riuscito a terminare la gara, ma non posso essere soddisfatto. Avevamo tutto per fare una buona gara e la decima posizione non è il massimo".

Melandri che fino a pochi giorni dalla prima uscita di Qatar non era affatto sicuro di prendere il via di questo Campionato del Mondo, ora si augura che il futuro sia un po' più clemente...

"Ancora non c'è nulla di definito per la prossima stagione ma spero di entrare nella pausa estiva con qualche consapevolezza in più e con la mente libera per potermi rilassare".

Tags:
MotoGP, 2009, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Marco Melandri, Hayate Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›