Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner: "Fine settimana da dimenticare"

Stoner: 'Fine settimana da dimenticare'

Meno problemi fisici a fine gara per l'australiano che non è comunque ancora al 100%.

Casey Stoner finisce fuori dal podio per la terza volta in questa stagione (4º in Giappone e 5º in Francia) e la reazione del pilota australiano, che qui a Laguna Seca vinse nel 2007 sulla via del suo primo titolo mondiale, non poteva che essere negativa.

“Un fine settimana da dimenticare," ha dichiarato il pilota di punta della Ducati. "Non posso essere contento di questo quarto posto anche se ci consente di limitare i danni in termini di classifica mondiale".

L'australiano, che mantiene comunque la terza posizione in classifica generale a 16 punti di distacco dal rivale Rossi, non ha potuto nulla nemmeno contro Lorenzo, che correva con vari problemi fisici. Per Stoner, dopo le gare durissime a livello fisico di Barcellona e Assen, è giunto ad ogni modo un po' di sollievo.

"Oggi alla fine della gara mi sentivo meno sfinito rispetto alle due precedenti ma sicuramente non sono ancora a posto. Negli ultimi giri facevo davvero fatica a mantenere la concentrazione, mi sentivo un po’ stordito. Il braccio sinistro tra l’altro da metà gara si è intorpidito, probabilmente messo molto sotto sforzo dal fatto che questa pista ha molte curve a sinistra e il polso operato non mi consente di fare tutto il movimento necessario".

"Mi spiace tantissimo, senza tutti questi problemi avremmo potuto fare decisamente meglio. Adesso cercheremo di capire di cosa si tratta perché non mi piace correre in questo modo. In ogni caso ci tengo a ringraziare il dott. Macchiagodena e il nostro fisioterapista Freddie (Dente) per il supporto che mi hanno dato in questo fine settimana”.

Tags:
MotoGP, 2009, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Casey Stoner, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›