Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Delusione in casa Suzuki dopo Laguna Seca

Delusione in casa Suzuki dopo Laguna Seca

Vermeulen ottavo e Capirossi out. Questo il verdetto del Red Bull U.S. Grand Prix.

Il pilota australiano della Rizla Suzuki Chris Vermeulen non è stato in grado di dare continuità alla sua striscia di ottimi risultati sul circuito di Laguna Seca (2º nel 2007 e 3º nel 2008), chiudendo in ottava posizione il Red Bull U.S. Grand Prix.

La caduta di sabato e le difficoltà nell'incontrare la messa a punto appropriata della sua GSV-R hanno costretto Vermeulen ad una gara in difesa. L'australiano, raggiunto dai microfoni di motogp.com, ha descritto così il suo fine settimana: “Ad essere onesti è stata davvero dura. Il nostro tempo di gara è stato sì inferiore rispetto a quello dello scorso anno, ma tutti gli altri hanno fatto un grande passo in avanti e noi abbiamo avuto molti problemi con la messa a punto, senza contare che la caduta di sabato non ci ha aiutato affatto”.

“Ho fatto davvero fatica con la gomma anteriore che Bridgestone ha portato qui, era molto diversa rispetto a quella dello scorso anno. Ma era la stessa per tutti. Ad ogni modo ho fatto una brutta partenza, un paio di giri scarsi in cui mi sono confrontato con Edwards e Capirossi e alla fine sono giunto ottavo. Credo che il nostro ritmo di gara ci avrebbe permesso al massimo di lottare per la sesta piazza, ma non certo per competere con i migliori".

Dall'altra parte del box Loris Capirossi si è detto deluso a seguito del secondo abbandono della stagione. L'italiano ha commentato, “Abbiamo lavorato molto per trovare le migliori soluzioni e alla fine è stato questo il risultato. Nonostante la buona partenza, nella curva 6 del terzo giro ho perso l'anteriore e sono caduto”.

Tags:
MotoGP, 2009, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Chris Vermeulen, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›