Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner in prima fila nel GP di Germania

Stoner in prima fila nel GP di Germania

Ancora alla ricerca della miglior condizione, Casey Stoner si piazza alle spalle del duo Fiat Yamaha per la terza

Nicky Hayden e Casey Stoner domani partiranno entrambi dalle zone alte dello schieramento di partenza del Gran Premio del Sachsenring dopo essersi qualificati rispettivamente con il terzo e quarto tempo. Una pioggia torrenziale ed incessante ha drasticamente ridotto il livello di “grip” dell’asfalto e la sessione è stata costellata da numerose cadute.

Sono stati ben nove, infatti, i piloti caduti nei sessanta minuti pomeridiani, sette dei quali, compreso Nicky Hayden, nell’insidiosa curva in discesa numero 8. L’americano, protagonista di uno spettacolare “high-side” è atterrato, incredibilmente, sul compagno di marca Niccolò Canepa, che a sua volta è finito in terra. Entrambi fortunatamente non hanno riportato conseguenze. Hayden, che in precedenza era incorso anche in un problema tecnico al cambio, fortunatamente aveva già messo in salvadanaio un ottimo tempo che gli ha poi consentito di chiudere con il miglior piazzamento stagionale. Con le condizioni della pista che si facevano via via più insidiose sotto la pioggia, Stoner ha preferito chiudere la sessione con qualche minuto di anticipo rispetto alla bandiera a scacchi.

Casey Stoner - 3º

Sono state qualifiche pazzesche, con la pista costellata di grandi pozze d’acqua e un livello di aderenza ridotto al minimo. Le cadute si susseguivano una all’altra quindi, una volta fatto un tempo che ho pensato sufficiente per una posizione di partenza accettabile, ho deciso di chiuderla lì. L’ultima cosa che mi serviva era una caduta in qualifica, sento ancora gli effetti di quella di Laguna, quindi oggi sono contento di due cose: di essere rimasto in piedi e di aver comunque ottenuto la prima fila. Tanto di cappello a Rossi e a Lorenzo perché oggi, mentre tutti noi abbiamo sofferto problemi di aderenza, loro sembravano andare sui binari. Sono senza dubbio i piloti da battere domani, sia in condizioni d’asciutto sia di pioggia anche se, onestamente, preferirei che la gara fosse bagnata. Infatti so che, in questo caso, potrei essere in grado di arrivare fino in fondo in condizioni fisiche abbastanza buone da potermela giocare con qualche chance in più

Comunicato Stampa Ducati Marlboro

Tags:
MotoGP, 2009, ALICE MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, Casey Stoner, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›