Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il team Ducati Marlboro a Donington per continuare a crederci

Il team Ducati Marlboro a Donington per continuare a crederci

Con diversi obiettivi, ma Casey Stoner e Nicky Hayden saranno sul tracciato inglese questo fine settimana per trovare il miglior risultato possibile

In Germania si è rivisto un team Ducati decisamente performante e non solo grazie al solito Casey Stoner. Entrambi i piloti, almeno fino alle qualifiche, sono stati veloci in sella alla propria Desmosedici GP9. La gara purtroppo non è stata fortunata soprattutto per Nicky Hayden, ma Donington Park si presenta come un'occasione per dimostrare i progressi della scuderia di Borgo Panigale.

Stoner ha dato prova di una condizione fisica migliore rispetto alle precedenti uscite e quest'ultimo capitolo sul tracciato inglese sarà un'ulteriore motivazione per l'australiano ancora in lotta per il titolo 2009.

“Al Sachsenring abbiamo fatto il massimo di quello che si poteva fare e adesso aspetto la prossima gara a Donington più fiducioso. La cosa migliore per noi sarebbe trovare un clima ed una temperatura simili a quelle che abbiamo trovato in Germania, perchè penso che quelle siano state condizioni che hanno giocato a mio favore, così come la pista, con alcune belle curve lunghe dove riuscivo a rilassarmi un po’ in sella".

"La pista non è mai stata una delle mie preferite ma vi ho ottenuto dei buoni risultati. La prima parte è davvero impegnativa, giù lungo la sezione delle curve Craner, e poi su verso l’Old Hairpin… ma in realtà è la parte più lenta quella dove puoi fare più sorpassi. La moto in queste ultime gare è andata davvero bene, anche se un po’ più di trazione ci farebbe comodo. Non ci resta che aspettare e vedere come si mettono le cose, e in ogni caso, cercare di portare a casa più punti possibile”.

Nicky Hayden, che ha lavorato instancabilmente con la sua squadra fino a fare evidenti progressi nell’affiatamento con la sua GP9, dopo la gara tedesca in cui ha raccolto molto meno di quello che avrebbe voluto, non vede l’ora di tornare in pista a Donington.

“A Donington non ho mai ottenuto risultati eccezionali, ma non vedo l’ora che arrivi il momento di tornare in pista perché non sono soddisfatto di come è andata l’ultima gara dopo le prove molto positive che avevamo fatto. La mia moto è molto stabile in frenata, una cosa che dovrebbe essere molto redditizia su questa pista".

"E’ da un po’ che le cose vanno sempre meglio, mi diverto, la scorsa settimana per la prima volta sono stato a lungo davanti in prova e vedere che il “P 1” continuava a non cambiare sulla mia lavagna mi ha dato una bella carica. Vedremo che tempo troveremo perché a Donington puoi aspettarti di tutto e le condizioni della pista sono condizionate parecchio da quelle atmosferiche”.

Tags:
MotoGP, 2009, BRITISH GRAND PRIX, Nicky Hayden, Casey Stoner, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›