Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso: "Gara più difficile dopo la caduta di Rossi"

Dovizioso: 'Gara più difficile dopo la caduta di Rossi'

L'italiano incredulo per la prima vittoria in carriera racconta a motogp.com le emozioni del gradino più alto del podio.

La prima vittoria di Andrea Dovizioso non poteva giungere in un momento migliore per l'italiano. Dopo tre gare senza andare a punti, e con il futuro già in discussione, il pilota della Repsol Honda, al secondo anno nella classe regina e al primo con un team ufficiale ha messo tutti a tacere con una prova d'autore.

Dovizioso è il primo nuovo vincitore dal GP di Portogallo dello scorso anno quando fu Jorge Lorenzo a trionfare, e grazie al primo gradino del podio l'italiano può finalmente liberarsi di un'enorme pressione.

“È stata una gara molto complicata," ha iniziato l'italiano. "Con queste condizioni la temperatura delle gomme era troppo bassa, e la leggera pioggia in alcune parti della pista ha fatto si che questa fosse una delle corse peggiori da correre”.

Dovizioso ha comandato la gara a partire dal diciannovesimo giro quando Valentino Rossi è rimasto vittima dell'asfalto viscido all'altezza della "esse" Fogarty, anche se la caduta del connazionale non lo ha favorito.

“Prima che Valentino cadesse è stato facile, dovevo semplicemente seguirlo; poi ho dovuto iniziare a comprendere meglio la pista,” ha spiegato. “In più il visore era bagnato e la mia visibilità era scarsa, non potevo vedere con chiarezza le linee più asciutte. Alla fine Randy (De Puniet) e Colin (Edwards) stavano dando il massimo per prendermi ed è stata dura difendermi”.

“Ad ogni modo oggi è stata una situazione atipica, dobbiamo ancora capire esattamente le potenzialità del nostro pacchetto. Ci manca ancora qualcosa”.

Tags:
MotoGP, 2009, BRITISH GRAND PRIX, Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›