Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Scelta infelice per Stoner e Hayden nel British Grand Prix

Scelta infelice per Stoner e Hayden nel British Grand Prix

I piloti Ducati Marlboro scendono in pista con gomme da bagnato, ma il rischio, questa volta, non paga.

Le prestazioni dei piloti del Ducati Marlboro Team sotto la pioggia della mattinata a Donington avevano convinto la scuderia a rischiare il tutto per tutto in una gara dichiarata sì bagnata, ma che ha visto tutti i migliori in pista con gomme d'asciutto.

"È cosa ben nota che nelle ultime gare ho avuto problemi sull’asciutto e oggi speravo intensamente che piovesse,” ha detto Stoner dopo la gara, nella quale ha chiuso 14º. “n ogni singolo giro che ho percorso in gara il tempo è stato lì lì per darci ragione e solo per un niente non abbiamo vinto la nostra scommessa. Sfortunatamente, nonostante la pioggia si sia fatta via via più forte, non ha mai raggiunto l’intensità necessaria, le gomme si sono rovinate e alla fine la nostra scelta è risultata sbagliata".

“Per me, nella mia situazione, penso che sia stato comunque un rischio che valesse la pena di correre perché c’erano le possibilità che si rivelasse la scelta perfetta,” ha aggiunto.

15º classificato appena dietro il compagno di squadra, Hayden è stato tra i promotori di questa scelta risultata poi poco felice. “Ne abbiamo parlato nel team ma l’input è stato mio. Dopo sei o sette giri la gomma era praticamente finita ma non aveva senso tornare al box. Ad essere onesti è incredibile quanto a lungo abbia tenuto. Non voglio parlare di errore: è stata una scommessa, non ha pagato e trarremo degli insegnamenti da quanto è successo,” ha concluso l'americano.

Tags:
MotoGP, 2009, BRITISH GRAND PRIX, Nicky Hayden, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›