Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simon blinda il mondiale a Donington

Simon blinda il mondiale a Donington

Lo spagnolo trova la terza vittoria stagionale mentre cadono tutti i principali rivali. Corsi torna sul podio 10 mesi dopo.

Gara dichiarata asciutta e grande partenza per Nico Terol (Jack-Jones WRB) e Sergio Gadea (Bancaja Aspar). La pista umida complica la situazione durante il secondo giro con una caduta che vede infelici ben quattro piloti tra cui anche l'italiano della Ongetta team Andrea Iannone. (Gli altri piloti coinvolti Jonas Folger, Danny Webb, Joan Olivé).

Problemi anche per Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) costretto al ritiro, mentre davanti sono ben cinque spagnoli a giocarsi la gara con Bradley Smith solo sesto.

Continui sorpassi in testa alla gara, con la pioggia che minaccia di interrompere la gara, mentre Pol Espargaró e Nico Terol sembrano essere i piloti con più opzioni per il podio. Cadono Sergio Gadea (Bancaja Aspar) e Esteva Rabat (Blusens Aprilia). Pol Espargaro finisce al suolo, ma torna subito in pista senza perdere la prima posizione.

Bandiere rosse in pista e nuova partenza per una minigara di 5 giri. Espargaró, Terol, Marquez e Simon compongono la nuova prima fila, con la seconda gara che inizia sotto una pioggia battente.

Grande uscita dai blocchi di Smith che dopo due curve finisce al suolo lasciando Marquez e Terol a difendersi dagli attacchi di Simone Corsi. Spettacolo puro davanti, ma anche Marc Marquez è vittima della pioggia e cade a un giro e mezzo dal termine.

Si giocano la vittoria Julian Simon e e Simone Corsi con il leader del Campionato del Mondo che solo all'ultima curva si aggiudica il terzo trionfo stagionale.

Lo spagnolo vanta adesso 50 punti sul primo rivale in classifica generale Sergio Gadea, mentre le speranze di titolo italiano affidate ad Andrea Iannone si perdono con il pilota dell'Ongetta team che scivola in 5ª piazza a 60,5 punti dalla vetta.

Chiude secondo Simone Corsi, che torna sul podio 10 mesi dopo l'ultima apparizione datata Valencia 2008. Grande prova anche di Scott Redding che sale sul podio precedendo Nico Terol e Takaaki Nakagami (Ongetta Racing I.S.P.A.).

Tags:
125cc, 2009, BRITISH GRAND PRIX, RAC2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›