Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Canepa sorride sotto la pioggia di Donington Park

Canepa sorride sotto la pioggia di Donington Park

L'esordiente italiano del team Pramac Racing trova il miglior risultato in carriera sul tracciato del British Grand Prix.

Il British Grand Prix corso ieri sul circuito di Donington Park è stato per molti aspetti una delle gare più inaspettate e atipiche degli ultimi anni nella classe regina. Se da un lato i migliori (vedi Rossi, Stoner e Lorenzo), per diverse ragioni, sono stati costretti a gare di ripiego, dall'altro c'è chi ha saputo sfruttare l'occasione e, non senza rischiare, ha conquistato un risultato di tutto rispetto.

Tra questi piloti, più fortunati e coraggiosi, troviamo anche Niccolò Canepa che sotto la pioggia inglese non si è intimorito portando avanti una corsa che sarebbe risultata la migliore della stagione e della carriera in MotoGP.

"Oggi è andata finalmente bene," ha dichiarato il sempre sorridente Niccolò. "È stata una gara davvero particolare perché la pista è rimasta umida dal primo all'ultimo giro. Ad un certo punto della gara era davvero complicato rimanere in piedi. Sull'asciutto gli altri piloti che corrono in questo campionato da più anni usano la loro esperienza, invece con queste condizioni forse ci vuole un po' di pazzia e sensibilità con la moto".

Se per Canepa si tratta della seconda top ten stagionale, dopo la nona posizione conquistata tra le curve amiche del Mugello, per l'altro esordiente del Pramac Racing Mika Kallio si tratta della quarta, anche se le sensazioni a fine gara del finlandese non erano esattamente simili a quelle dell'italiano.

"Non sono molto felice perché ci aspettavamo molto di più da questa gara. Con la pista asciutta lottavamo per la sesta posizione, ma quando ha iniziato a piovere ho pensato fosse meglio cambiare moto. Dopo solo un paio di giri la pioggia ha però diminuito d'intensità e non riuscivo a essere più veloce di qualche giro prima con gli pneumatici slick".

"In queste situazioni non è mai facile capire quale sia la scelta migliore anche perché il tempo per pensare è davvero poco. Martedì mi sottoporrò all'intervento per chiudere il taglio al dito infortunato ad Assen e dopo qualche giorno di vacanza sarò carico e al meglio per tornare a correre a Brno".

Tags:
MotoGP, 2009, BRITISH GRAND PRIX, Niccolo Canepa, Mika Kallio, Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›