Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Shell-Ducati: Le modifiche FIM rafforzano la loro patnership

Uno dei patner tecnici chiave per Ducati, Shell, ha lavorato al fianco della casa italiana per adattare al meglio il prototipo alle nuove regole sui motori.

Con le modifiche FIM che entreranno in vigore durante il fine settimana di Brno, e quindì con soli cinque motori disponibili per le ultime sette gare dell'anno, sarà fondamentale controllare e proteggere al meglio i propulsori MotoGP.

“Il nostro programma di sviluppo riguardo l'olio per il motore ha intrapreso nuove sfide quest'anno,” ha detto Michael Knaak, esperto di Shell Global Solutions e Leader del progetto Ducati.

“Siamo molto orgogliosi di come Shell Advance abbia dato affidabilità al motore e alla scatola del cambio per Ducati nel 2008, e quindì continuare su questi alti standard è sicuramente un grande obiettivo per noi. Abbiamo inoltre pianificato di utilizzare la nostra competenza per trovare adeguate soluzioni alle modifiche al regolamento che entreranno in vigore questo fine settimana. La nuova restrizione significherà un maggior imput da parte di Shell Advance, che giocherà un ruolo ancor più fondamentale nel progetto Desmosedici GP9”.

Le analisi di Shell porteranno sviluppi chiave per mantenere Ducati nel parco delle migliori moto della classe regina. Livio Suppo, direttore del progetto Ducati Corse MotoGP definisce così il contributo di Shell: “È stata fin dall'inizio una patnership di grande livello. Ora con le modifiche FIM, Shell Advance sarà fondamentale per proteggere i motori ancora meglio”.

Il seguente video si concentra proprio sul ruolo di lubrificazione del motore Ducati da parte di Shell Advance.

Tags:
MotoGP, 2009, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›