Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Solo 250 nel 2009 per Pasini

Solo 250 nel 2009 per Pasini

Il soddisfacente test con Pramac Racing non cambierà i piani di Mattia Pasini per questa stagione.

Sebbene molti si aspettassero il suo debutto ufficiale in MotoGP già ad Indianapolis in sella alla Desmosedici Pramac Racing, Mattia Pasini ha deciso di concludere la stagione nella classe del quarto di litro, dove si augura di poter dire la sua per la rincorsa al titolo. Pramac sarà costretta ad affidarsi ad un altro pilota per l'appuntamento americano, mentre l'italiano tornerà ad occuparsi del finale di stagione con il Team Toth, nonostante il test di ieri abbia dato risposte più che positive.

Proprio sulla giornata di ieri Paolo Campinoti, Team Principal della scuderia italiana, ha commentato, “Peccato che la pioggia abbia limitato il tempo a disposizione di Mattia altrimenti sono convinto che avrebbe potuto abbassare ulteriormente il suo miglior tempo odierno”.

”Siamo comunque soddisfatti di come sia andato visto che non è cosi lontano dagl'altri piloti e tutti sappiamo quanto sia difficile adattarsi ad una MotoGP. Complimenti sinceri a Pasini: è un ragazzo che non molla mai, tenace e si è meritato quest'opportunità anche se ci spiace molto che non possa correre con noi nelle prossime due gare”.

Pasini ha aggiunto: “E' stata una sensazione pazzesca: sono passato dai 255km/h della 250cc di ieri agl'oltre 300km/h (305 km/h) della Ducati del Pramac Racing Team. E' una moto davvero spettacolare, con un'erogazione di potenza impressionante. Non mi sembra cosi complicata come si dice in giro, anzi, è molto comoda. In generale mi posso ritenere soddisfatto per com'è andata oggi. Ora però dovrò tornare a concentrarmi sul mio campionato poiché la lotta al titolo è ancora aperta!”

Tags:
MotoGP, 2009, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, Mattia Pasini, Team Toth Aprilia, Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›