Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Espargaró ad Albacete con la Moto2 in configurazione 2010

Espargaró ad Albacete con la Moto2 in configurazione 2010

Lo spagnolo prepara la prossima stagione continuando lo sviluppo della sua Moto2 nel CEV

La vit di Aleix Espargaró ha subito un'improvvisa impennata nelle ultime settimane. Il più giovane campione di Spagna della storia è passato dallo status di pilota senza contratto ad illustre sostituto nel Campionato del Mondo 250 nel mese di luglio e pilota nel CEV Buckler con la Moto2 della Promoracing.

Il suo continuo miglioramento nel CEV Buckler sta impressionando tutti. A Jerez aveva già fatto grandi cose nelle prove libere, e a Valencia si è dimostrato performante anche in gara chiudendo in 5ª posizione nella categoria Extreme/Moto2.

Il lavoro di Aleix Espargaró e del team Promoracing sarà molto intenso quest'estate, considerato che ad Albacete (prossima prova del CEV) è prevista la presentazione del nuovo prototipo. Aleix ha confermato che il team è stato in Inghilterra e sta già sviluppando il nuovo telaio da affiancare al motore Honda CBR 600 RR.

Lo spagnolo ha commentato il suo approdo in Moto2, dichiarando: “Passare da una due tempi (250) ad una 4 tempi (Moto2) è relativamente facile, la moto è più grande e più semplice da pilotare. Al contrario, tornare alla 250 mi è costato parecchio, perché sei vuoi essere competitivo devi essere veloce e sicuro fin da subito”.

Le prospettive di Espargaró sono chiare: la partecipazione al mondiale Moto2 nel 2010. Il pilota su questo tema ha concluso: "Sono molto grato a Dani e al suo team che hanno avuto fiducia in me, ma già sappiamo che in questo mondo è necessario lasciarsi tutte le porte aperte”.

Tags:
250cc, 2009, BRITISH GRAND PRIX, Aleix Espargaro

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›