Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La MotoGP in tre dimensioni

La MotoGP in tre dimensioni

La tecnologia 3D, che ha già rivoluzionato il mondo delle immagini, sta ora per entrare prepotentemente nel mondo dello sport, con la MotoGP direttamente involucrata in questa rivoluzione.

Con l'aiuto di 3D e degli specialisti dei sistemi digitali Pace, Dorna Sports ha recentemente avuto la possibilità di avere in prova (a Laguna Seca) le ultime tecnologie del sistema 3D Fusion camera.

Il vincitore di un Academy Award John Bruno e il fondatore della compagnia Vince Pace, hanno effettuato video del tracciato, clip d'azione e interviste presso il Mazda Raceway Laguna Seca, con lo stesso sistema recentemente utilizzato per girare il fim epico "Avatar", diretto da James Cameron (regista di Titanic).

Il sistema 3D Fusion ideato dal duo Cameron/Pace si basa su una doppia lente che cattura immagini separate dalla lente sinistra e destra, permettendo la ricreazione della pecezione di profondità di campo di post produzione, con l'utilizzo combinato di due corpi di telecamera HD e uno speciale equipaggiamento di acquisizione.

Il test registrato a Laguna Seca era stato montato in un video di tre minuti, con l'obiettivo di mostrare le reali possibilitèa del sistemo 3D Fusion in correlazione con il Campionato del Mondo MotoGP.

Questo video demo 3D è stato presentato per la prima volta ad un selezionato pubblico (che ha compreso anche Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo) durante il Red Bull Indianapolis Grand Prix. Nonostante sia stato prodotto esclusivamente per una valutazione, il successo da parte del pubblico è stato indubbio.

"E' stato meraviglioso," ha dichiarato Pedrosa. "Avevo visto una piccola dimostrazione a Laguna, ma oggi è stata decisamente più dettagliata. Le immagini che ho visto erano davvero impressionanti; è come trovarsi praticamente in pista".

La prova 3D effettuata a Laguna Seca, che era stata pianificata già da un anno, which was almost a year in the planning, è stata un'idea dello specialisti di effetti visuali John Bruno: "Ho visto la MotoGP e sapevo questo sport sarebbe stato perfetto per mostrare i migliori effetti delle nostre tecnologie 3D".

"Dorna è famosa per piazzare le proprie telecamere nelle posizioni più impegnative e spettacolari, e la velocità che raggiungono i piloti supera decisamente i 300 km/h," ha detto Vince Pace che, con James Cameron, ha sviluppato il sistema 3D Fusion. "Insieme sono convinto che potremo utilizzare il sistema 3D per accrescere la reputazione di entrambi, mettendo il pubblico in moto insieme ai piloti che competono".

"Tutti coloro che collaborano con me si augurano di poter continuare a lavorare con Dorna in futuro, per portare così l'esperienza 3D a tutti i telespettatori della MotoGP nel mondo," ha concluso Pace.

"Come leader dei campionati a due ruote nel mondo, è fondamentale associarsi alle migliori tecnologie video, per migliorare così il servizio che forniamo ai nostri patner televisivi," ha dichiarato Manel Arroyo, Managing Director di Dorna.

"Stiamo già lavorando per introdurre in MotoGP la copertura in alta definizione nel 2010, e la copertura in alta definizione 3D sarà necessariamente il passo successivo se dovesse arrivare la richiesta dai nostri patner televisivi".

Tags:
MotoGP, 2009, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›