Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa e Lorenzo all'inseguimento

Pedrosa e Lorenzo all'inseguimento

I due spagnoli hanno chiuso alle spalle di Rossi la sessione di qualifica di oggi. Domani in gara saranno i rivali veri del Campione del Mondo.

La sessione qualificatoria di oggi a Misano ha da una parte confermato la grande voglia di Valentino Rossi di tornare a fare le cose per bene (nonostante l'asinello sul casco), e dall'altra ha visto la solita ottima prova dei due piloti spagnoli Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, battuti sì dal Campione del Mondo, ma solo negli ultimi secondi della prova.

I 222 millesimi di ritardo del catalano della Repsol Honda, e i 470 del mallorchino della Fiat Yamaha, rispettivamente secondo e terzo nella classifica dei tempi, lasciano pensare ad una gara simile a quella di Indianapolis, con tre piloti a giocarsi la vittoria.

A fine sessione Dani Pedrosa ha commentato: "È stato un fine settimana duro, soprattutto per il caldo, ma era fondamentale conquistare la prima fila per la gara e ci siamo riusciti. Devo migliorare il ritmo, perché Rossi e le Yamaha hanno un ottimo ritmo di gara".

Anche il terzo classificato ha detto la sua nel post qualifica, con la consueta schiettezza...

"La prima fila è un risultato che ci sta bene. Siamo partiti dalla prima fila in tutte le gare di questa stagione quindi va bene, anche se la pole sarebbe stata meglio," ha iniziato Lorenzo. "Quando non si può fare il miglior tempo va bene anche così, senza rischiare e senza cadere soprattutto".

"Non abbiamo nulla da perdere, e parecchio da guadagnare," ha concluso il numero 99 riferendosi alla gara di domani, in scena alle 14.00 ora locale.

Tags:
MotoGP, 2009, GP CINZANO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›