Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Misano incorona Simon

Misano incorona Simon

Nella classe 125 regalo di Pol Espargaró e Andrea Iannone al leader del mondiale che vince in solitaria dopo la caduta dei due piloti nell'ultima curva.

Partenza da incubo per la classe 125 con Sergio Gadea che cade nel mezzo del gruppo e viene soccorso rapidamente senza essere toccato da nessun altro pilota. Davanti furia degli italiani con Iannone e Corsi che conducono il GP insieme a Nico Terol e Bradley Smith.

In testa alla corsa Iannone e Simon tentano la fuga, con Simone Corsi che perde contatto. Scot Redding intanto è costretto al ritiro con la Blusens Aprilia. Più complicata la situazione per la terza posizione con almeno 6 piloti in grado di giocarsela fino alla fine.

Si ritira anche Esteve Rabat che completa la giornata nera per la Blusens Aprilia. Davanti è sfida Iannone Simon, con Terol ed Espargaró che si avvicinano pericolosamente alla testa della corsa.

A quattro giri dal termine Pol Espargaró aggancia il duo di testa con il giro record del circuito (1'43.613). Il trionfatore di Indianapolis sembra avere una marcia in più rispetto ai rivali.

Nell'ultima curva succede l'incredibile: Pol Espargaró e Andrea Iannone si toccano e finiscono fuori pista regalando di fatto la vittoria al leader del Mondiale Julian Simon, al quarto centro stagionale.

Podio a sorpresa per Nico Terol (Jack Jones) e Bradley Smith (Bancaja Aspar) che ringraziano.

Le prime sei posizioni sono completate dal Marc Marquez (Red Bull KTM), Sandro Cortese (Ajo Interwetten) e dal tedesco della Viessmann Kiefer Stefan Bradl, al secondo miglior risultato stagionale.

Simone Corsi su Fontana Racing chiude ottavo mentre buona prova della wild card Riccardo Moretti 13º con l'Aprilia Ellegi Racing.

Tags:
125cc, 2009, GP CINZANO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›