Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa fortunato sul traguardo di Misano

Pedrosa fortunato sul traguardo di Misano

Terzo posto nel GP di San Marino e apparente impotenza del pilota catalano nei confronti delle due Fiat Yamaha che lo hanno preceduto. Ma poteva andare peggio...

Dani Pedrosa torna a salire sul podio dopo l'assenza di Indianapolis e lo fa conquistando il terzo gradino alle spalle di Rossi e Lorenzo. Gara come sempre autoritaria dello spagnolo della Repsol Honda, fresco di rinnovo, che fino a metà gara è stato in grado di lottare con i piloti Yamaha, salvo poi arrendersi ad una evidente differenza.

"Ho dato il massimo in gara e ho provato a rimanere con Rossi e Lorenzo, ma a metà gara ero nettamente più lento e sia in entrata di curva che in frenata erano più performanti," ha confermato il giovane talento Castellar del Valles.

La seconda metà della gara ha visto un Pedrosa più accorto, che non ha corso rischi anche se una volta tagliato il traguardo la RC212V si è spenta lasciandolo a piedi. Repsol Honda ha così sfiorato l'autobeffa, come era accaduto con Hayden nel 2008 ad Assen.

"Alla fine sono stato davvero fortunato perché la mia moto si è spenta giusto a fine gara. Immagino per la fine del carburante".

"Ad ogni modo è stata una gara positiva e voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati accanto".

Con la terza posizione odierna Pedrosa riesce nell'intento di superare in generale Casey Stoner con l'australiano che è atteso al rientro nel prossimo appuntamento di Estoril, tra un mese.

Tags:
MotoGP, 2009, GP CINZANO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›