Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Altra prova convincente per Espargaró

Altra prova convincente per Espargaró

Finisce positivamente l'avventura del 20enne spagnolo con il Team Pramac Racing.

Il spagnolo Aleix Espargaró ha completato con un 13esimo e un 11esimo posto la sua avventura in MotoGP rispettivamente nei GP di Indianapolis e Misano. Non sappiamo se nel 2010 il talentuoso pilota spagnolo correrà in MotoGP o in Moto2, ma è chiaro che le poche uscite che lo hanno visto protagonista sono state un'ottima pubblicità.

Quarto ad Assen e settimo al Sachsenring in sostituzione di Nemeth con il Balatonring Team 250, Espargaró non ha smesso di stupire quando è stato chiamato a sostituire Mika Kallio nel team Ducati Satellite.

“Oggi possiamo ritenerci molto soddisfatti di quello che abbiamo fatto in pista,” ha dichiarato il 20enne. “Ad Indy, al debutto in MotoGP, ho dovuto prendere le misure di questa nuova avventura e qui abbiamo dimostrato di poter essere competitivi”.

Commentando il suo secondo appuntamento con la Desmosedici GP9, ha aggiunto: “Nei primi giri stavo andando molto bene e a un certo punto facevo parte di un gruppetto di piloti (Vermeulen, Toseland, Melandri e Kallio) che erano in lotta per la settima posizione. Dopo una quindicina di giri l'avambraccio destro è però tornato a farmi male e per me era impossibile mantenere quel ritmo. Riuscivo a frenare con il palmo della mano, ma non riuscivo ad aprire completamente l'acceleratore perdendo in velocità di punta”.

“Davvero un peccato. Domani mattina alle 10 mi farò operare a Madrid con la speranza che nella prossima occasione, in qualunque categoria essa sia, potrò essere al meglio della forma. Voglio ringraziare il Pramac Racing Team, Paolo Campinoti e la Ducati per questa fantastica opportunità di debuttare in MotoGP con la speranza di non averli delusi”.

Tags:
MotoGP, 2009, GP CINZANO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Aleix Espargaro, Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›