Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Suppo ci racconta la sua stagione 2009

Suppo ci racconta la sua stagione 2009

Il Direttore del Progetto Ducati ha parlato con motogp.com per commentare l'annata del suo team.

Non si può che la stagione della Ducati Marlboro non fosse iniziata nel migliore dei modi, con la vittoria (pole inclusa) di Casey Stoner nel GP inaugurale di Qatar. Certo è che, parentesi esclusa per la vittoria storica al Mugello, il 2009 della rossa di Borgo Panigale è stato tutt'altro che dolce.

Tirando le somme di quest'annata, il Direttore del Progetto Ducati Marlboro Livio Suppo ha dichiarato: “È stata una stagione di alti e bassi. Abbiamo comandato la classifica nei primi GP, ma abbiamo sofferto molto i problemi fisici di Casey. Avevamo dei problemi con la moto all'inizio che sembrava lavorare bene solo per Casey, ma credo che con il passare dei GP abbiamo dimostrato di non mollare mai, e la moto è tecnicamente migliorata gara dopo gara”.

Suppo ha poi parlato della decisione di portare Mika Kallio nel team ufficiale, con l'obiettivo di aiutare Nicky Hayden nello sviluppo della Desmosedici GP9: “Credo che siamo stati capaci di gestire una situazione difficile vista l'assenza di Casey per tre gare. Mika ha fatto il suo lavoro e Nicky ha trovato un grande podio ad Indianapolis. Da Barcellona in poi, siamo entrati in crisi e con Casey abbiamo iniziato a perdere molti punti a causa delle sue condizioni”.

Con ancora quattro gare al termine del 2009, il direttore Ducati si è poi detto speranzoso, soprattutto per un rientro ai massimi livelli del suo pilota di punta...“Spero di vedere Casey lottare contro i migliori come ha fatto in passato e credo che Nicky stia migliorando molto velocemente, e probabilmente a Misano avrebbe potuto chiudere nei primi 4. In più la moto continua a migliorare come ha dimostrato Aleix Espargaró, che senza nessuna esperienza in MotoGP ha fatto grandi risultati”.

Tags:
MotoGP, 2009, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›