Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Edwards e Poncharal sul progetto 2010

Edwards e Poncharal sul progetto 2010

Herve Poncharal e Colin Edwards sono soddisfatti di poter continuare a lavorare fianco a fianco nella prossima stagione. Insieme a loro anche Ben Spies.

L'annuncio è avvenuto in mattinata e ha visto la conferma di Colin Edwards e l'arrivo di Ben Spies nel team Yamaha Tech3. Nel pomeriggio i microfoni di motogp.com hanno così raggiunto il veterano pilota americano e il boss del team satellite Herve Poncharal.

Edwards ha prolungato la sua collaborazione con il team francese per un altro anno e Poncharal si è detto entusiasta di poter continuare con il texano. Dall'altra parte del box sarà il 25enne Spies a prendere il posto di James Toseland in sella alla Yamaha M1 satellite.

Commentando la definizione della line up 2010, Poncharal ha dichiarato: “E' stato un lungo processo di negoziazioni sia con Yamaha che con i piloti. La grande notizia è l'arrivo di Ben in MotoGP e, grazie a Dio, con il team Monster Yamaha Tech3. Sarà un team "texano". Sarà divertente.”

“Colin manterrà il team con cui ha lavorato nel 2009, mentre per Ben si tratta di un salto nel buio quindi abbiamo accettato che portasse con se due meccanici che hanno lavorato da sempre con lui. Non è stato facile perché sono convinto che le persone di questo team siano molto preparate, ma rimarranno comunque tutti con noi visto che Tech3 sarà presente anche in Moto2”.

Da parte sua Colin Edwards ha aggiunto, “Sono felice. C'è un grande team con cui abbiamo fatto grandi risultati quindi credo che ripartiremo da qui per fare ancora meglio. Sono contento dell'arrivo di Ben (Spies), con il supporto di Yamaha continueremo in questa direzione. Sono pronto”.

E' stata anche annunciata la partenza dal team Tech3 di James Toseland, che tornerà in superbike con Yamaha. Poncharal ha dichiarato sull'argomento, “E' stato uno dei piloti più determinati e dediti al lavoro con cui abbia mai lavorato. Non ho nient'altro che ammirazione per lui e gli auguro il miglior futuro possibile”.

Tags:
MotoGP, 2009, bwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Colin Edwards, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›