Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bwin.com Grande Premio de Portugal: la Conferenza stampa

Bwin.com Grande Premio de Portugal: la Conferenza stampa

Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso, Mika Kallio e Herve Poncharal hanno presenziato alla consueta conferenza d'apertura del GP di Estoril

Si è ufficialmente aperto il bwin.com Grande Premio de Portugal con la consueta conferenza stampa a cui hanno presenziato il leader della classifica Valentino Rossi, il suo principale rivale Jorge Lorenzo, il pilota della Repsol Honda Andrea Dovizioso, quello della Pramaca Racing Mika Kallio, e il team manager del Monster Yamaha tech3 Team Herve Poncharal.

Il Campione del Mondo in carica e il suo rivale per la corsa al titolo sono stati ovviamente al centro dell'attenzione. L'italiano numero 46 ha dichiarato: "E' il momento cruciale della stagione quindi questo mese sarà fondamentale. Sono tutte piste buone per me e 30 punti sono un buon vantaggio, ma non eccessivo. Bisognerà rimanere molto concentrati per non ripetere Indianapolis".

Lorenzo ha mantenuto, come il compagno di squadra, un basso profilo, commentando: "Mi ricordo dello scorso anno qui. E' stata una grande sorpresa e un grande giorno. Oggi è diverso, anche a livello di gomme. Dovremmo iniziare da zero e ritrovare il ritmo. Sono fiducioso e felice di essere qui in Portogallo".

Entrambi hanno voluto dire la propria sulla notizia di oggi, ovvero l'approdo di Ben Spies nel team Yamaha Tech3 a partire dalla prossima stagione...

"Mi aspettavo che Ben facesse un altro anno in superbike," ha iniziato Rossi. "Credo sia la giusta decisione visto che era il suo sogno arrivare in MotoGP. E' un pilota giovane e sarà sicuramente un altro grande rivale per il prossimo anno".

Da parte sua Lorenzo ha aggiunto, "E' un'ottima notizia per Yamaha. Ben ha un grande carattere e sono sicuro che farà bene".

Tags:
MotoGP, 2009, bwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›