Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pramac Racing sceglie Aleix Espargaró per il 2010

Pramac Racing sceglie Aleix Espargaró per il 2010

Il pilota di Barcellona ha parlato con motogp.com dopo l'annuncio del suo approdo in MotoGP nella prossima stagione, ai comandi di una Ducati satellite della scuderia italiana.

La classe regina spalanca le porte ad Aleix Espargaró che nella prossima stagione correrà in sella ad una Desmosedici Satellite del team Pramac Racing. Dopo molte voci che lo davano probabile protagonista in Moto2, lo spagnolo viene annunciato dalla scuderia italiana che lo affiancherà a Mika Kallio nella sua line up 2010.

“Sono felicissimo che giunga questa notizia dopo un anno come questo," ha dichiarato Espargaró a motogp.com. “Meglio correre tutto il 2010 che le tre gare che mancano nel 2009. Le due gare che ho corso con Ducati non sono andate male e mi sono trovato bene sia con la moto che con il team. E' chiaro che mi adatto bene alla MotoGP perché sono abbastanza alto e mi trovo più a mio agio rispetto ad una Moto2, per questo credo che il 2010 potrebbe essere davvero un buon anno”.

Nella sua prima stagione integrale nella classe regina, il pilota catalano prenderà il posto di Niccoló Canepa, confermato fino a fine stagione. Commentando la mancata opportunità di salire in sella alla Desmosedici già in questo finale 2009, lo spagnolo ha aggiunto: “E' un peccato, sarebbe stata una buona occasione per preparare il prossimo anno, ma così non è stato. C'era un pilota con un contratto e aveva diritto di continuare. L'importante è aver fatto bene le due gare che ho avuto a disposizione, e ora avrò tutto l'inverno per allenarmi e preparare il prossimo anno, con calma e senza pressione”.

Il pilota spagnolo non è ancora sicuro se sarà presente nei test post Valencia...“E' ancora un po' tutto da decidere anche se per me sarà fondamentale iniziare il prima possibile”.

Il maggiore dei fratelli Espargaró sembrava destinato, prima di questo accordo, ad una stagione in Moto2, come commenta egli stesso: “E' chiaro che per me è una grande occasione. Il mio piano era di correre in Moto2 ma certe possibilità non si possono perdere anche perché si trattava del team Pramac, il miglior team Ducati dopo quello ufficiale e uno dei migliori team satellite del Campionato”.

In attesa di riprovare le emozioni della 800cc, Espargaró continuerá a correre nel CEV Buckler, dove continuerà a sviluppare il prototipo Moto2 del team Promoracing, scuderia con cui avrebbe corso nel caso non fosse arrivata la chiamata dalla MotoGP.

Con il suo esordio di questa stagione Aleix è diventato il pilota spagnolo più giovane a esordire nella massima categoria ed è a questo che il Team Principal del Pramac Racing Team, Paolo Campinoti, sta puntando: "Da questa stagione abbiamo iniziato una collaborazione sempre più stretta con Ducati Corse diventando una sorta di settore giovanile per loro dove poter far crescere giovani piloti".

"Quest'anno abbiamo già ottenuto dei buoni riscontri grazie alle prestazioni di Mika Kallio ed è per questo che il pilota finlandese sarà nuovamente con noi il prossimo anno. Questa è e sarà la nostra mentalità, infatti, da qui è nata l'idea di dare la possibilità ad Aleix di correre con noi nel 2010. A Indianapolis ha dimostrato di essere competitivo sin dalle prime uscite sia con pista bagnata che su pista asciutta e a Misano ha confermato il buon feeling con questa categoria. Contiamo molto su di lui, la sua attitudine e dedizione a questo lavoro ci da grande fiducia. E' un pilota molto determinato e siamo certi che ci regalerà molte soddisfazioni".

Tags:
MotoGP, 2009, Aleix Espargaro, Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›