Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Fiducia nel team Gresini per Phillip Island

Fiducia nel team Gresini per Phillip Island

De Angelis ed Elias alla ricerca della settima piazza mondiale

Tra i pochi piloti della classe regina ancora senza un futuro definito, Alex de Angelis e Toni Elias saranno senza alcun dubbio tra i più motivati nel fine settimana dell'Iveco Australian Grand Prix.

Con l'obiettivo primario di tentare la scalata alla settima piazza mondiale, attualmente occupata da Loris Capirossi (Elias è a -7 e De Angelis a -9), i due piloti San Carlo Honda Gresini cercheranno di mettersi nuovamente in mostra per conquistare la permanenza nella massima categoria su due ruote al mondo.

"Dopo il Sachsenring, Philip Island è senza alcun dubbio il mio circuito preferito del calendario. È veloce, scorrevole e si adatta particolarmente al mio stile di guida offrendomi quindi l’opportunità di sfruttare al meglio il mio potenziale nei curvoni veloci," ha dichiarato De Angelis.

"Dopo aver collezionato zero punti nelle ultime due gare sono comunque positivo perché su questo circuito ho sfiorato più volte la vittoria in 125 e 250".

Dello stesso parere anche lo spagnolo, pronto a giocarsi le proprie carte tra le curve australiane: "Philip Island è una pista che amo, ma è anche un tracciato sul quale è necessario avere molta trazione, cosa che a noi manca quest'anno".

"Saremo probabilmente in difficoltà questo fine settimana e prevedo una gara dura, ma la determinazione è al massimo".

Il team Gresini ha conquistato il miglior risultato su questo tracciato nel 2006 quando Marco Melandri vinse davanti a Chris Vermeulen e Valentino Rossi.

Tags:
MotoGP, 2009, Iveco AUSTRALIAN GRAND PRIX, Alex de Angelis, Toni Elias, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›