Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo fa pretattica?

Lorenzo fa pretattica?

"Il mio obiettivo è quello di confermare il secondo posto in campionato in Australia," dichiara Lorenzo alle porte dell'Iveco Australian GP. Lo spagnolo punta al minimo per conquistare il massimo?

Supportato e motivato dai suoi buoni risultati a Phillip Island, Jorge Lorenzo inizia con fiducia l'Iveco Australian Grand Prix nel quale proverà nuovamente a mettere pressione sul Campione del Mondo Valentino Rossi, non certo nella sua miglior versione durante il GP d'Estoril.

Con 18 punti da recuperare e il titolo perfettamente a tiro, Lorenzo sa che questa pista è tra le preferite da Rossi, e sceglie così un profilo basso nonostante l'entusiamo:

"Sono molto contento, dopo la mia quarta vittoria di quest'anno e ora il mio obiettivo è quello di confermare il secondo posto in campionato in Australia", ha spiegato Lorenzo. "Ho la possibilità se farò un sacco di punti! Questo è stato il mio obiettivo per tutto l'anno e mi batterò per ottenerlo il prima possibile".

"Phillip Island è una pista che mi piace, è sempre speciale corrervi e, a mio parere è il circuito più bello del campionato, insieme al Mugello. Guidi a 250 km / h, ma si può ancora vedere il mare e gli uccelli, è incredibile! L'anno scorso non sono riuscito a salire sul podio, ma mi ricorderò sempre del 2007, quando ho vinto con 20 secondi di vantaggio in 250".

Attualmente Lorenzo vanta 59 punti sul terzo in classifica (Dani Pedrosa) e 62 sul quarto (Casey Stoner). Per lo spagnolo sarà sufficiente chiudere la gara mantenendone almeno 50 per affrontare le ultime due tappe con la seconda piazza mondiale assicurata.

Tags:
MotoGP, 2009, Iveco AUSTRALIAN GRAND PRIX, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›