Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner: "Non sono soddisfatto"

Stoner: 'Non sono soddisfatto'

La seconda posizione a 135 millesimi da Rossi non accontenta l'australiano, alla ricerca di più trazione sulla pista casalinga

Casey Stoner è tornato a tutti gli effetti ad essere il pilota di qualche mese fa, in pista e fuori. Sempre performante in sella alla sua Desmosedici, sempre alla ricerca della perfezione nell'analisi delle sue prove.

Oggi la seconda piazza alle spalle di Valentino Rossi è stata sufficiente per rovinare la giornata all'australiano, in cerca di maggior grip e più manovrabilità:

"È bello essere qui perché fino a poche settimane fa non sapevo nemmeno se avrei potuto correre qui e in che condizioni. Ad essere onesto, però, non sono soddisfatto della sessione odierna. le condizioni della pista non erano buone e abbiamo fatto molta fatica a livello di trazione," ha iniziato Stoner.

"Abbiamo bisogno di più grip. So che è una richiesta comune a tutti i piloti, ma per la nostra moto in particolare è fondamentale, soprattutto nelle curve ad ampio raggio. Oggi, ad un certo punto, siamo riusciti ad avere più grip sul posteriore, ma contemporaneamente abbiamo perso manovrabilità con l'anteriore. Lavoreremo per trovare un compromesso".

Casey Stoner ha vinto su questo circuito le ultime due edizioni dell'Australian Grand Prix.

Tags:
MotoGP, 2009, Iveco AUSTRALIAN GRAND PRIX, Casey Stoner, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›