Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo sulla caduta: "Solo colpa mia"

Lorenzo sulla caduta: 'Solo colpa mia'

La caduta dopo pochi secondi dall'inizio dell'Iveco Australian Grand Prix raccontata dal diretto interessato.

Lo spagnolo della Fiat Yamaha Jorge Lorenzo, fortunamente illeso o quasi dopo la caduta, ha spiegato ai microfoni di motogp.com i motivi dell'incidente che lo ha visto infelice protagonista insieme a Nicky Hayden.

"È stato un errore completamente mio," ha dichiarato Lorenzo. "Dopo essere partito abbastanza bene mi sono avvicinato troppo ad Hayden e non aspettavo frenasse così presto".

"Gli sono andato praticamente addosso e, anche se nel primo impatto sono riuscito a rimanere in piedi, nel secondo, con freno anteriore già fuori, uso avevo solo due opzioni: andare dritto verso la via di fuga o provare a fare la curva".

"Ho scelto la seconda opzione, ma il posteriore non ha retto durante il tentativo di curva e sono volato".

Nella caduta spettacolare lo spagnolo non ha riportato danni di grande rilevanza e sarà con tutta probabilità al 100% a Sepang tra una settimana.

"Ho riportato una ferita al naso e un'abrasione nel dito, ma non ci saranno problemi per il GP di Malesia," ha aggiunto il numero 99 che ha poi analizzato così la classifica generale:

"Sono più infastidito dai danni riportati fisicamente che dai punti persi per il Campionato, che era comunque molto difficile da conquistare".

Tags:
MotoGP, 2009, Iveco AUSTRALIAN GRAND PRIX, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›