Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simoncelli ora ci crede

Simoncelli ora ci crede

Il pilota della Metis Gilera pensa solo a continuare a far bene. In palio ora c'è anche il Campionato del Mondo.

La seconda vittoria consecutiva dopo Estoril, e i piazzamenti poco convincenti di Aoyama e Bautista aprono le porte del titolo mondiale a Marco Simoncelli, praticamente fuori dalla corsa al titolo dopo la caduta nel GP di San Marino (quando tra l'altro era in testa).

Forse la vittoria meno bella della stagione a causa delle bandiere rosse, quella di Simoncelli è stata comunque una gara superlativa, comandata dall'inizio alla fine senza aver mai dato segnali di supremazia nelle sessioni del fine settimana.

"È la sesta vittoria stagionale, la seconda consecutiva e la seconda qui a Phillip Island. Sono felice anche se vincere con le bandiere rosse rende tutto un po' meno affascinante," ha dichiarato l'attuale Campione del Mondo.

"Nei primi cinque giri ero un po' preoccupato perché la gomma posteriore derapava abbastanza, ma sul traguardo vedevo che i miei tempi erano buoni. Ho continuato a spingere giro dopo giro e nell'ultima parte sono riuscito a trovare un buon margine su chi mi stava dietro".

50 punti in due gare per il pilota Metis Gilera che grazie alla quarta e settima piazza conquistate da Aoyama ne ha recuperati in totale 28. Ora la classifica dice Aoyama 227 e Simoncelli 215.

"Il Campionato ora è aperto, ma voglio solo pensare a fare bene prima in Malesia e poi a Valencia. Alla fine faremo i conti. Hiroshi (Aoyama) non ha fatto molto bene nelle ultime gare, e speriamo continui così. Io comunque voglio solo pensare a me stesso".

Tags:
250cc, 2009, Iveco AUSTRALIAN GRAND PRIX, Marco Simoncelli, Metis Gilera

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›