Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le reazioni post vittoria di Rossi

Le reazioni post vittoria di Rossi

Le dichiarazioni integrali di Valentino Rossi a seguito del nono titolo mondiale conquistato a Sepang lo scorso fine settimana.

I ringraziamenti, la sfida col compagno di squadra Lorenzo, la celebrazione con la gallina, e la prossima stagione: questi ed altri temi nelle dichiarazione del Campione del Mondo 2009.

Rossi ha iniziato, “Nove campionati del mondo sono un gran risultato, sono felicissimo! Voglio davvero ringraziare tutti, iniziando dagli uomini Yamaha, Furusawa-san, Lin Jarvis, Davide Brivio e tutti i miei ragazzi, Jeremy in particolare. Non ci sarei riuscito senza di lui, è un po' come se fosse il mio papà delle moto! Devo anche ringraziare la mia famiglia e i miei amici, Stefania, Graziano, Uccio, Albi...sono tantissimi! Tutto il team, Yamaha e Bridgestone; insieme abbiamo fatto un gran lavoro ed è sempre un piacere correre con queste persone”.

“La t-shirt e la celebrazione ha il titolo di ‘Gallina Vecchia!’. In italiano diciamo che la gallina vecchia fa buon brodo, ma fa non fa uova. Sono vecchio ormai, 30 anni, ma abbiamo fatto un altro uovo e ora siamo a nove! Come sempre lo abbiamo pensato insieme al mio fan club a Tavullia, ed è stato divertente disegnare le magliette e il casco”.

Ha continuato, “È stata una grande stagione, sicuramente la più dura. Più dura anche dello scorso anno quando siamo tornati a vincere dopo due anni difficili, ma abbiamo avuto qualche problema nel 2009 e allo stesso tempo grandi rivali, soprattutto con Jorge Lorenzo. Mi ha portato ad un livello superiore e credo sia stato un grande duello fino alla fine. Ci sono stati dei momenti difficili, come in Portogallo dove non eravamo al 100%, ma abbiamo lavorato bene. Lorenzo è stato grande e ci ha messo molta pressione, quindi complimenti anche a lui”.

“Quest'anno è stata introdotta la regola della monogomma, ma abbiamo migliorato ancora i tempi sul giro e questo significa che siamo stati al limite per tutta la stagione. Questo è il motivo degli errori commessi, e gli errori sono dietro l'angolo quando ci sono quattro piloti in lotta per il titolo”.

“Sono ancora molto motivato. Voglio sempre correre meglio, stare sulla mia moto e vincere. Ho 30 anni ma provo ancora emozioni e soddisfazioni dalle vittorie. La mia passione per le moto mi permette di divertirmi gara dopo gara, e mi fa spingere sempre di più nonostante sia il più vecchio del gruppo dei migliori. Devo allenarmi duramente per rimanere concentrato”.

Concludendo, il Campione del Mondo ha dichiarato, “Credo che il prossimo anno sarà durissimo. Credo sarà nuovamente una sfida tra me, Lorenzo, Stoner e Pedrosa. Il martedì post Valencia proveremo la nuova M1 e non vedo l'ora di lavorare con la nuova moto, ma avrò il principale rivale nel mio stesso team, quindi non sarà facile!”

“Ogni campionato è speciale per differenti ragioni, è indimenticabile ogni volta, e questo non fa eccezione. Sono di nuovo Campione e ora ho voglia di divertirmi!”

Comunicato Stampa Fiat Yamaha

Tags:
MotoGP, 2009, SHELL ADVANCE MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›