Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La stagione di Toni Elias

La stagione di Toni Elias

Dopo Alex de Angelis è la volta del compagno di squadra spagnolo, settimo alla fine della campagna 2009.

Una pre-stagione decisamente solida e la convinzione che avrebbe contato su una Honda con specifiche ufficiali non promettevano certo un'annata così anonima per Toni Elias. Il pilota catalano torna nel 2009 nel team San Carlo Honda Gresini, dopo aver trascorso una stagione poco gratificante con Ducati.

Durante la prima parte di stagione i risultati tardano ad arrivare, in una situazione facilmente comparabile con quella del suo compagno di squadra Alex de Angelis. Disponendo di una moto con specifiche di fabbrica, Elías non riesce comunque ad avvicinare i piloti di testa nelle prime sette gare, dove sono due noni posti i migliori risultati.

Dopo una quinta piazza conquistata nelle qualifiche di Montmelò le cose sembrano iniziare ad incamminarsi nella giusta via, ma la caduta in gara rimanda il momento tanto atteso.

La situazione migliora prima a Laguna Seca (sesto) e al Sachsenring (sesto sì, ma partendo dalla 17ª piazza in griglia). Dopo un'ulteriore caduta a Donington, per Elías è finalmente tempo di podio.

In Repubblica Ceca lo spagnolo chiude alle spalle di Valentino Rossi e Dani Pedrosa, anche se non riuscirà a ripetersi nel finale di stagione. Per lui buone prove a San Marino, Estoril e Valencia dove si piazza sempre sesto.

Il pilota di Manresa trova la sua miglior forma troppo tardi chiudendo settimo in generale. Non è sufficiente per Gresini che non lo riconferma per il 2010, anche se nei test di Valencia Elias prova una Gresini Moriwaki Moto2.

Tags:
MotoGP, 2009, Toni Elias

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›