Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

GPE: ambizioso progetto spagnolo per Moto2

GPE: ambizioso progetto spagnolo per Moto2

L'impresa GPE aumenterà la propria presenza nel CEV 2010 fornendo moto e ricambi a vari team. Nel 2011 possibile l'approdo al Campionato del Mondo.

GPE è una delle aziende che sta puntando fortemente sulla nuova categoria Moto2. La compagnia ha partecipato quest'anno nel CEV Buckler con il nome di AJR-la Selva. Ora l'annuncio di un nuovo progetto con il quale diventerà fornitore di moto e ricambi per vari team del CEV 2010.

“In questo momento ci sono due moto che hanno corso nel CEV Buckler, quella ufficiale di Daniel Arcas e una cliente di Pablo Barrios. In più ci sono sette richieste concrete e se tutto va secondo i piani verranno consegnate a fine anno,” ha spiegato Pepe Pardo, Direttore dell'Organizzazione e Sviluppo di GPE.

La moto è sicuramente competitiva visto che Dani Arcas è stato il terzo più veloce nei test di Valencia del 22 novembre, e per questo motivo i responsabili del progetto vogliono che la GPE sia una delle protagoniste del prossimo campionato di velocità.

“Il nostro obiettivo fondamentale è fabbricare moto per clienti, sviluppare la nostra moto nel CEV e avere una moto di punta. Con la nostra capacità di produzione potremmo arrivare ad avere 15/20 moto nel CEV 2010. È un numero abbastanza ragionevole e speriamo di arrivare a questa quantità. Crediamo che la cosa più importante sia che la moto funzioni bene e questo lo abbiamo già dimostrato".

"In più vantiamo un telaio diverso, multitubulare e il vantaggio nostro è che abbiamo sede in Spagna e possiamo offrire il nostro prodotto ad un prezzo ragionevole sia a livello di moto che di ricambi".

Se il presente della marca si chiama CEV Buckler, in un futuro non molto lontano esiste già l'idea di entrare nello scenario mondiale: “La nostra idea è trovare fiducia nel campionato spagnolo e una base solida che ci permetta di pianificare una partecipazione nel campionato del mondo Moto2 nel 2011, con un team che punti a vincere”.

Tags:
250cc, 2009

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›