Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La stagione di Mika Kallio

La stagione di Mika Kallio

L'esordio impattante, le cadute, il passaggio al team ufficiale...ecco il 2009 del finlandese del team Pramac Racing

Mika Kallio è stato senza dubbio una delle liete sorprese del 2009 nella classe regina. Proveniente dalla 250 e con una già grande esperienza dei circuiti del mondiale, il finlandese non ha avuto bisogno di molto tempo per adattarsi alla sua Ducati Desmosedici GP9.

Le maggiori difficoltà sono arrivate durante le sessioni libere e di qualifica dove, a dire la verità, l'ex pilota KTM non ha mai brillato eccessivamente. In gara però il numero 36 ha sempre dimostrato di avere un passo in più: non è un caso infatti che su 12 gare portate a termine, in sei occasioni abbia fatto meglio di Nicky Hayden, suo compagno Ducati, ai comandi però di un prototipo ufficiale.

Due ottavi posti per iniziare la stagione, prima in Qatar e poi in Giappone, dove tra l'altro partiva dalla 17ª piazza in griglia, danno rapidamente un'idea chiara delle potenzialità di Kallio, che però fa fatica a ripetersi anche a causa di un po' di sfortuna...

In Olanda cade infatti mentre correva per la sesta posizione fratturandosi il dito anulare della mano sinistra e perdendo così la possibilità di esordire sul circuito di Laguna seca, tradizionalmente riservato ai soli piloti della classe regina.

Dopo due risultati poco significativi in Germania e in Inghilterra, a Brno arriva l'occasione che non ti aspetti: Stoner è costretto a rinunciare a correre per problemi fisici e il team Ducati Marlboro sceglie proprio Kallio come sostituto. Il finlandese non si fa pregare e in gara se la gioca fino all'ultimo salvo poi finire in una via di fuga dopo un contatto con Marco Melandri.

Con la GP9 ufficiale Kallio fa bene sia ad Indianapolis (8º) che a San Marino dove trova il miglior risultato in carriera con la settima piazza. Ricorfermato per la prossima stagione dal team Pramac, il rookie dell'anno correrà al fianco di Aleix Espargaró.

Tags:
MotoGP, 2009, Mika Kallio, Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›