Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La stagione di Valentino Rossi

La stagione di Valentino Rossi

Un altro Campionato del Mondo nel palmares e un altro passo verso la leggenda.

13 podi incluse 6 vittorie su un totale di 17 gare sono stati “sufficienti” perché Valentino Rossi potesse conquistare il nono titolo mondiale, il settimo della classe regina. L'esperienza del pilota Fiat Yamaha ha sicuramente giocato un ruolo fondamentale nella sfida tra il 30enne di Tavullia e i suoi giovani rivali, Jorge Lorenzo in testa.

Le emozioni vere per Rossi hanno inizio nello scenario di Jerez de la Frontera dove l'italiano trova la prima vittoria del 2009 e la leadership nel Campionato , grazie anche ai due secondi posti precedenti di Qatar e Giappone.

Quando la stagione sembra incamminarsi nella giusta direzione, la gara “flag to flag” di Le Mans cambia i valori in pista: complice una strategia erronea e precipitosa, il numero 46 cade e, nonostante riesca a rientrare in pista, chiude solo 16º.

Seguono ben cinque podi consecutivi tra cui quello “negativo” del Mugello e quelli perfetti di Catalogna e Olanda. Se infatti in Italia non vince per la prima volta in 8 edizioni e chiude “solo” terzo, a Montmeló e ad Assen batte per due volte sul filo di lana Lorenzo, trovando anche la “W” numero 100 in MotoGP.

I duelli dominati con Lorenzo, mettono Rossi in una posizione mentale e di classifica molto favorevole, ma prima del gran finale c'è tempo ancora per un ultimo sussulto: ad Indianapolis Rossi è costretto al ritiro dopo una caduta che rimette il rivale spagnolo completamente in corsa.

La sfida continua fino a Phillip Island dove la caduta di Lorenzo permette a Rossi di conquistare il titolo con un semplice terzo posto in Malesia, ancora una volta teatro del suo trionfo mondiale.

Tags:
MotoGP, 2009, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›