Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Carmelo Ezpeleta: “Nei test di Sepang l'obiettivo è la definizione del regolamento 2012”

Carmelo Ezpeleta: “Nei test di Sepang l'obiettivo è la definizione del regolamento 2012”

Il CEO di Dorna Sports è fiducioso in un accordo con le parti sui dettagli che caratterizzeranno la MotoGP in futuro.

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports S.L., era presente a Madonna di Campiglio per la 20ª edizione del Wrooom. Il tradizionale appuntamento tinto di rosso ha permesso al massimo dirigente della società che detiene i diritti della MotoGP di fornire qualche indicazione sull'organizzazione futura del Campionato del Mondo:

Durante i test di MotoGP del prossimo mese in Malesia ci riuniremo con i fabbricanti per definire alcuni dettagli del regolamento MotoGP per il 2012, quali la capacità del serbatoio e il peso. Nel caso si arrivi ad un accordo potremmo avere un regolamento tecnico definito prima dell'inizio del Campionato”.

Durante l'ultima riunione, risalente al dicembre 2009, la Commissione Grand Prix era giunta alla definizione dell'introduzione di motori 1000cc a partire dal 2012, con un limite di 4 cilindri e un diametro massimo di 81 millemetri. Sulla possibile anticipazione al 2011 di queste modifiche, Ezpeleta ha affermato: "In questo momento non stiamo valutando questa possibilità. Lo faremo nel caso i fabbricanti lo richiedano esplicitamente".

Il signor Ezpeleta è convinto che il nuovo regolamento permetterà di arrivare a 22 piloti nella classe regina, con l'ingresso di nuovi fabbricanti, anche se è stato chiaro sul fatto che non sarà Dorna ad andare alla ricerca di questi. "Non inizieremo mai colloqui per convincere qualche casa a venire in MotoGP. Dovranno essere loro a decidere, spinti possibilmente dalla regolamentazione MotoGP o dalla situazione generale. Io sono disponibile al dialogo con tutto il mondo, ma non cercherò di convincere nessuno a venire in MotoGP".

In riferimento alla nuova categoria Moto2, il CEO di Dorna Sports ha confermato che agli inizi del prossimo mese verrà resa nota la lista dei team che dovrebbero formare una griglia di 39 piloti.

Riguardo la classe 125, il cui regolamento dovrebbe rimanere intatto fino al 2014, Ezpeleta è convinto che non ci saranno modifiche nel breve periodo: "Vediamo. Per il momento la 125 è in ottima salute e questa categoria conferma il suo ruolo di primo step per il mondiale. Quando sarà il momento di cambiare parleremo con tutte le parti implicate come abbiamo sempre fatto e troveremo una soluzione".

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›