Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ezpeleta: "Moto2 darà  freschezza alla categoria intermedia"

Ezpeleta: 'Moto2 darà  freschezza alla categoria intermedia'

Il CEO di Dorna Sports ha commentato i prossimi passi nella Categoria Moto2 e le prospettive che la nuova cilindrata aprirà nello scenario mondiale.

Durante la presentazione ufficiale del Gran Premio bwin.com de España, celebrato lo scorso giovedì a Madrid, motogp.com ha parlato con Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, su altri temi d'attualità.

Il massimo responsabile del Campionato del Mondo MotoGP ha anticipato che la lista di iscritti per la nuova categoria Moto2 sarà  resa pubblica verso la metà  del prossimo mese e che includerà  di partenza i 39 piloti che figurano attualmente con carattere provvisorio. Il signor Ezpeleta ha anche sottolineato positivamente l'entrata di nuovi costruttori di telai come un elemento fondamentale per tutto il Campionato e non solo per la categoria intermedia.

“La lista sarà disponibile a partire dalla metà  di febbraio," ha indicato il CEO di Dorna Sports. “Per il momento siamo in contatto con tutti i team che hanno depositato la caparra e tutti continuano. Abbiamo la conferma di tutti, poi può sempre succedere che qualcuno rinunci, ma ci sono team nelle liste di riserva quindi credo che la categoria sarà  formata da 39 piloti".

“Personalmente credo siano troppi 39, ma era doveroso dare la possibilità a tutti di partecipare a questa nuova categoria," ha continuato il signor Ezpeleta, prima di commentare i vantaggi che Moto2 potrebbe portare nel Campionato:

“Credo sia una categoria che apporterà  freschezza alla classe intermedia del Campionato del Mondo. La 250 ha regalato gare mozzafiato e piloti fantastici in tutti i suoi anni, ma c'era la necessità di cambiare qualcosa e sono convinto che molti costruttori che non avrebbero partecipato alla 250 ora potrebbero essere tentati dalla Moto2. Il fatto che motori, benzina e pneumatici siano uguali per tutti farà sì che la bravura del pilota e del team nello sviluppo del telaio diventino fondamentali. Conseguenzialmente da questa nuova classe usciranno piloti esperti e pronti per la MotoGP".

Interrogato sulla possibilità che nel futuro l'entrata di nuovi costruttori in Moto2 possa aprire le porte ad altri nella classe regina, il Consigliere Delegato di Dorna Sports ha segnalato:

"È possibile. Noi siamo soddisfatti con quello che abbiamo ora in MotoGP. Crediamo che nel 2012, con il passaggio alle 1000cc potrebbe aggiungersi qualcuno, ma è comunque importante che molti costruttori siano entrati in lizza. Credo che siamo nell'ordine di 14 costruttori che fabbricheranno telai Moto2. Questo potrebbe servire in futuro, e utilizzando motori provvisti dalle case, i costruttori di telai potrebbero entrare anche in MotoGP".

Valutando le reazioni delle recenti modifiche al regolamento per il 2012, Ezpeleta ha spiegato:

“Nella riunione di Valencia e nella successiva di Ginevra è stato deciso all'unanimità  (IRTA, MSMA, FIM e DORNA) che a partire dal 2012 la classe regina passerà a motori 1000, con 4 cilindri con un diametro massimo di 81 millimetri. A partire da questi punti già decisi, la MSMA so che si è riunita in Giappone per decidere gli altri parametri, tornerà a farlo e poi ci riuniremo nel mese di febbraio per definire tutto".

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›