Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Locatelli nuovo coordinatore del Team Junior GP FMI

Locatelli nuovo coordinatore del Team Junior GP FMI

L'ex Campione del Mondo 125 metterà la propria esperienza a disposizione della Federazione italiana motociclismo lavorando al fianco dei giovani talenti.

Con 35 anni e al termine di una lunga carriera nello scenario mondiale, Roberto Locatelli ha deciso di chiudere la prima tappa come pilota e assumere il ruolo di coordinatore sportivo e tecnico del team Junior GP, struttura legata alla Federazione Italiana Motociclismo.

Locatelli ha corso per 15 anni nel Campionato del Mondo, dividendosi tra 125 e 250. Il bergamasco è arrivato a conquistare il titolo dell'ottavo di litro nel 2000 senza dimenticare momenti difficili, come l'incidente del 2007 con il quale rischiò di concludere anticipatamente la propria carriera.

Commentando la decisionen di appendere "la tuta" al chiodo, Locatelli ha dichiarato: “Si apre oggi per me un nuovo ed affascinante ruolo come coordinatore sportivo e tecnico nel Team Junior GP FMI, per cui affiancherò i giovani talenti del vivaio azzurro. Ringrazio per questo il Presidente FMI Paolo Sesti, prezioso consigliere nel mio inizio di carriera nell’enduro, e Giampiero Sacchi, cui mi lega una grandissima amicizia: entrambi hanno creduto alla mia passione per le due ruote e apprezzato il mio professionismo".

"Cercherò, con la mia professionalità, serietà ed esperienza tecnica, di rendere i piloti di Junior GP FMI ancora più competitivi nella parte sportiva, sia a livello nazionale che mondiale, nonché leali, disciplinati e corretti dal punto di vista umano e nei confronti di tutti gli avversari in pista”.

Paolo Sesti, Presidente FMI, ha commentato a sua volta: “Sono particolarmente soddisfatto per l'ingresso di Roberto Locatelli nel gruppo di lavoro della Federazione Motociclistica Italiana. Sono sicuro che Locatelli saprà dare un grande supporto di professionalità ed esperienza al Team Junior GP FMI, grazie anche al fatto di essere "appena sceso" dalla moto, quindi in possesso della migliore e più aggiornata conoscenza della materia di cui si dovrà occupare. In questo senso credo che Roberto possa rappresentare una risorsa utilissima, anche in eventuali progetti futuri”.

Tags:
125cc, 2010, Roberto Locatelli

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›