Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Campionato del Mondo riabbraccia Lambretta

Il Campionato del Mondo riabbraccia Lambretta

Il leggendario marchio parteciperà nella classe 125 con i piloti Marco Ravaioli e Luis Salom.

Sessant'anni dopo, la leggendario marchio italiano Lambretta torna alle competizioni per mano di Engines Engineering,che a seguito dell'abbandono di Loncin, correrà con il logo della casa lombarda con le sue moto 125, in un team che prenderà il nome di Lambretta Reparto Corse.

La struttura della scuderia manterrà una base a Bologna sotto la direzione di Nicola Casadei. La principale novità riguarderà la presenza di Giancarlo Cecchini come responsabile dello sviluppo del motore a valvola rotativa, mentre i due piloti saranno Marco Ravaioli e Luis Salom.

"È un giorno meraviglioso per Lambretta," ha commentato John Scully, direttore marketing di Lambretta Design, società inglese proprietaria del marchio. "Siamo decisi a fare le cose per bene e a sviluppare una tecnologia vincente, che possa poi essere trasmessa alle moto di produzione, in maniera che la Lambretta torni ad essere lo scooter più innovatore del mercato".

Lambretta corse l'ultima volta nel Campionato del Mondo tra il 1950 e il 1953. Il suo ritorno è il preambolo alla presentazione di una gamma completamente nuova di modelli, la cui produzione cessò nel 1970.

Il presidente di Engines Engineering, Alberto Strazzari, ha commentato a motogp.com che “questo accordo forma parte di un piano per il rilancio del marchio, visto che già stiamo lavorando sul disegno di un nuovo scooter che potrebbe essere sul mercato tra uno o due anni”.

Questa notizia farà felici molti nostalgici, che potranno rivivere sfide tra Lambretta e I proprietari di Vespa (Gruppo Piaggio), attualmente nel mondiale con Aprilia e Derbi.

Tags:
125cc, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›