Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Espargaró sorride con la Ducati Pramac Racing

Espargaró sorride con la Ducati Pramac Racing

Buon nono tempo dello spagnolo, che lascia in secondo piano la pessima prestazione odierna di Mika Kallio, addirittura 17º.

È terminata la seconda giornata di test per il Pramac Racing Team sul circuito di Sepang, Malesia. I piloti, Aleix Espargarò e Mika Kallio, hanno scelto metodi di lavoro differenti e questo ha avuto ripercussioni sul risultato finale. Il pilota catalano si è concentrato sulla ricerca del feeling con la propria Ducati Sat riuscendo a migliorare sensibilmente il tempo registrato ieri e ottenendo la nona crono assoluta di questi primi test invernali del 2010.

Il suo compagno di squadra, Kallio, che si è concentrato sulla messa a punto della propria moto, non è invece riuscito a migliorarsi terminando al diciassettesimo posto odierno. Il duo del Pramac Racing tornerà in pista a Sepang il 25 febbraio.

Aleix Espargaró - 9º

Ieri abbiamo cercato di trovare un ritmo costante per più giri mentre oggi ci siamo concentrati alla ricerca del giro veloce. Non è andata male, anzi, posso ritenermi davvero soddisfatto di come sono andate le cose. Questo è solo il mio primo test invernale in MotoGP e penso si possa solo migliorare. Il braccio operato quest'inverno non mi fa più male ma, anzi, mi sento davvero bene fisicamente nonostante il grande caldo di questi giorni e non vedo l'ora di tornare in pista a fine mese sempre qui in Malesia.

Mika Kallio -17º

Meno male che questi erano solo dei test. Abbiamo provato molte modifiche di set up, ma la situazione faticava a migliorare e cosi abbiamo perso molto tempo ai box lavorando sulle nostre moto. Dovremo concentrarci al meglio nei prossimi test per far si che le cose cambino. Siamo troppo lontano dai primi e il nostro obiettivo è di rimanere costantemente tra i primi dieci piloti in ogni sessione.

Tags:
MotoGP, 2010, Aleix Espargaro, Mika Kallio, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›