Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sepang ritrova la classe regina

Sepang ritrova la classe regina

A meno di 20 giorni dal primo test ufficiale MotoGP è già tempo di fare ritorno sul circuito internazionale di Sepang per un nuovo passo verso l'inizio della stagione 2010.

Con il Qatar negli obiettivi primari, tutti i team MotoGP si ritroveranno a partire da questo mercoledì 24 febbraio sul circuito Internazionale di Sepang per continuare lo sviluppo dei propri prototipi. Tre giorni di test, il primo dei quali riservato ai collaudatori ufficiali, mentre il giovedì e il venerdì disponibili per i piloti regolari.

Valentino Rossi, unico a rompere la barriera dei 2'01 nel precedente test con la sua M1, tornerà a lavorare con la sua moto, concentrandosi in particolare sul setting. Assente importante in pista, sarà invece il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo ancora in fase di recupero dopo l'infortunio alla mano.

Allo spagnolo, che sarà comunque presente a Sepang per un tour promozionale Yamaha, sono stati rimossi lo scorso venerdì i punti di sutura e tutto lascia presagire che già questa settimana inizierà la sua riabilitazione.

Casey Stoner e Nicky Hayden torneranno a testare il nuovo motore della Desmosedici GP10 nel Ducati Marlboro team, mentre i piloti del Team Repsol Honda Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso continueranno l'adattamento alla RC212V.

Novità importanti Rizla Suzuki con Loris Capirossi e Álvaro Bautista che riceveranno il nuovo motore, mentre i piloti del team Monster Yamaha Tech3 Ben Spies e Colin Edwards avranno modo di tornare a fare km con la M1. Presenti ovviamente Aleix Espargaró e Mika Kallio per il Pramac Racing Team, Marco Melandri per San Carlo Honda Gresini e Randy de Puniet per LCR Honda.

Capitolo rookies con Hiroshi Aoyama (Interwetten Honda MotoGP), Héctor Barberá, pilota unico del team Paginas Amarillas Ducati, e Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) in cerca di maggiore esperienza sul circuito malese con le 800cc.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›