Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kenny Noyes si prepara per la sua sfida in Moto2

Kenny Noyes si prepara per la sua sfida in Moto2

L'unico pilota americano sulla griglia di partenza del 2010 nella categoria intermedia si sta preparando per il suo debutto sul palcoscenico nel Campionato del Mondo con il team Jack & Jones di A. Banderas.

Kenny Noyes, il pilota americano 29enne originario di Barcellona, stà realizzando l’ambizione di tutta la vita: prendere parte al Campionato del Mondo 2010. Dopo aver fatto esperienza nel dirt track, negli Stati Uniti e nel Buckler CEV (Campionato nazionale spagnolo) Noyes correrà per il team Jack & Jones di A. Banderas, gestito da Dani Devahive e con Joan Olivé, come compagno di squadra.

"Sì è vero, io sono l'unico americano sulla griglia di partenza. Pensavo saremmo stati di più, ma ho la possibilità di fare bene e di dare qualche soddisfazione agli appassionati di motociclismo del mio paese, che mi supporteranno", ha detto Noyes a motogp.com.

"Io sono un pilota americano che ha passato un sacco di tempo in Spagna e ho corso per molte squadre spagnole. Ho gareggiato nel CEV Buckler per nove anni e conosco molto bene le gare spagnole. D'altra parte, le mie origini sono americane. Ho gareggiato nel dirt track e ho vinto il campionato nazionale pro-single, che è una sorta di Moto2 su sterrato. Dopo ciò ho deciso di passare alla velocità e ho pensato che il CEV Buckler fosse un campionato fantastico per imparare da zero, così sono tornato in Spagna. In ogni caso è un buon mix. "

Ci sarà un sapore internazionale nel nuovo garage di Noyes , con due svedesi, un inglese e diversi catalani. Noyes è entusiasta di questa opportunità e sarà in pista con il suo nuovo team durante i test al Circuit de Catalunya, la settimana prossima.

"Questo è ciò per cui ho lavorato da quando ho iniziato a correre professionalmente", ha detto Noyes. "E 'un sogno che si avvera. Mi avvicino alle gare con un sacco di entusiasmo ma so che c'è molto da imparare. Penso comunque di essere più preparato che mai. Anche per la squadra questo è il primo anno nel Campionato del Mondo, così avremo entrambi la stessa voglia di fare bene. "

"Fino al completamento di questa prima prova e di quelle ufficiali, non possiamo fare previsioni", ha continuato Noyes. "Per noi ci sono molte cose nuove. Non ho mai gareggiato con questi piloti (dell’ex mondiale 250) e conosco solo cinque dei circuiti del calendario. Ci sarà molto da imparare, anche se quest'anno Ben Spies ha dimostrato l'anno scorso che si può vincere anche durante l’anno di apprendistato. "

Tags:
Moto2, 2010, Jack & Jones by A.Banderas

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›