Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simon davanti nella 2ª sessione, Elias rimane il più rapido

Simon davanti nella 2ª sessione, Elias rimane il più rapido

Il Campione del Mondo 125 si piazza a 18 millesimi dal miglior tempo di giornata di Toni Elias.

È Toni Elias il mattatore di giornata nel lunedì d'apertura dei test valenciani di Moto2. Lo spagnolo del team Gresini Racing fa segnare il miglior tempo globale, con la crono del pomeriggio appena 22 millesimi di secondo più lenta di quella del mattino.

Impressiona Julian Simon con la Mapfre Aspar: il Campione del Mondo 125 chiude in testa la seconda sessione a soli 18 millesimi di secondo dal tempo di Elias. Per lo spagnolo 0.262s guadagnati che gli permettono di superare nella classifica generale sia Kenny Noyes (Jack&Jones by Antonio Banderas) che Claudio Corti (Forward Racing).

"Toni sarà uno dei rivali più duri," ha dichiarato Simon."Ma credo che ci sarà da fare i conti con tutti perché tanto Kenny Noyes come altri hanno dimostrato di poter stare davanti".

"Ho ancora qualche problema con il posteriore della moto visto che accellerando scivola parecchio e non ho il giusto feeling con gli pneumatici. Il motore va bene perché ha più o meno la stessa potenza che avevamo. La moto corre e ci divertiamo".

Vladimir Ivanov mantiene la quinta posizione nonostante una forte caduta negli ultimi minuti. Il russo è in dubbio per le prove di domani. Ottime le prestazioni del giapponese del Team Tech3 Racing Yuki Takahashi (-0.182s) e del colombiano del team Blusens BQR Yonny Hernandez, che registra un miglioramento vicino ai 9 decimi di secondo. I due chiudono rispettivamente in sesta e settima piazza.

Anthony West guadagna un'altra posizione rispetto a questa mattina in sella alla MZ, preceduto da Karel Abraham su Cardion AB, ottavo grazie alla crono di 1'38.644 della sessione mista.

La top ten è completata dall'italiano Niccolò Canepa con Scot Racing. L'ex pilota MotoGP ha chiuso con il tempo di 1'38.671, dimostrando di aver completamente recuperato dopo la forte caduta dello scorso mercoledì a Misano.

Tags:
Moto2, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›