Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi non molla, sua la prima giornata a Losail

Rossi non molla, sua la prima giornata a Losail

L'italiano non cede agli attacchi di Spies e Stoner e chiude in testa alla fine della prima sessione notturna in Qatar

È stata una giornata di botta e risposta quella che ha aperto la due giorni di test a Losail. Foto di famiglia prima di iniziare una sfida in pista che ha visto, ancora una volta dall'inizio del 2010, Valentino Rossi in prima posizione.

L'italiano, che sembrava essersi arreso al tempo di Stoner, ritrova la vetta della classifica dei tempi negli ultimi minuti di sessione chiudendo con il crono di 1'55.402 e ben 62 giri a referto nella notte di Qatar.

A fare la voce grossa in seconda piazza ci pensa Casey Stoner su Ducati Marlboro. L'australiano, che qui ha vinto tutte le volte che ha corso in notturna, ha chiuso con il tempo di 1'55.717, rimanendo a circa mezzo secondo dalla sua stessa pole del 2009 e a soli 3 decimi dal tempo di Rossi.

Bene se non benissimo Ben Spies che si rende protagonista di una giornata capolavoro. Il texano, caduto nel finale all'altezza della curva 2 senza conseguenze, fa segnare il terzo tempo di giornata, dimostrando un adattamento già notevole con la sua M1.

Edwards porta a 3 il numero di Yamaha nella top4 con il tempo di 1'56.540, mentre Randy de Puniet su LCR Honda e Andrea Dovizioso completano le prime 6 piazze con i tempi di 1'56.588 e 1'56.811.

Buone notizie per Jorge Lorenzo, che nonostante una pausa in Clinica mobile per un massaggio alla mano infortunata, è stato capace di registrare 45 giri e il settimo tempo assoluto a 1.690s dal compagno di squadra Fiat Yamaha.

Dietro di lui Nicky Hayden su Ducati Marlboro e Mika Kallio, trovano rispettivamente la ottava e la nona posizione.

Infine Dani Pedrosa. La punta di diamante del team Repsol Honda appare in grande difficoltà tra le curve di Losail e accusa un ritardo di 1,7 secondi netti. Per lo spagnolo il tempo conclusivo di 1'57.047.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›