Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Jerez inizia l'ultima prova Moto2

A Jerez inizia l'ultima prova Moto2

Tutti in pista i protagonisti della nuova categoria insieme ai giovanissimi della classe 125. Elias e Marquez al momento i più rapidi.

Si apre la prima giornata di test a Jerez de la Frontera nell'ultima prova ufficiale Moto2/125 a sole 2 settimane dell'inizio del Campionato del Mondo in Qatar (11 aprile). Primo protagonista è il bel tempo, previsto per tutta la tre giorni, che ha già messo in condizioni i piloti delle due categorie di far segnare crono competitive nelle prime ore.

La giornata è iniziata con le foto di rito che hanno riunito tutti e 40 i piloti della nuova classe intermedia e i 27 della categoria dell'ottavo di litro. Sorrisi smaglianti e tute tirate a lucido prima di iniziare, verso le 10.00, la prima sessione mista della tre giorni.

A condurre la classifica dei tempi sul circuito andaluso alle 13,30 circa è ancora una volta Toni Elias su Gresini Racing. Il pilota di Manresa è l'unico a migliorare già i tempi registrati nell'unica giornata sull'asciutto dello scorso test quando fermò il cronometro a 1'45.024: per il momento chiude con 1'44.577.

Alle sue spalle le conferme si chiamano Alex De Angelis (Scot Racing) terzo, Kenny Noyes (Jack-Jones by Antonio Banderas) quarto e Thomas Luthi (Interwetten Moriwaki Moto2) quarto, mentre le novità portano il nome di Stefan Bradl (Viessman Kiefer Racing) secondo e Alex Baldolini (Caretta Technology Race Dept.) sesto.

Capitolo 125 con Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport) sempre in forma Campionato. Lo spagnolo chiude con un 1'47.956 davanti a Bradley Smith (Bancaja Aspar), Nico Terol (Bancaja Aspar) e Pol Espargaró, per la prima volta in pista con la Derbi Tuenti Racing che cambia pelle: dal rosso fuoco all'azzurro.

Unica caduta della mattinata nella classe Moto2 per Sergio Gadea su Tenerife 40 Pons all'altezza della curva 9. Nell'ottavo di litro da segnalare l'uscita di pista di Randy Krummenacher (Molenaar Racing) e la caduta alla curva 13 di Sturla Fagerhaug (AirAsia-Sepang Int.Circuit).

Tags:
Moto2, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›